Che Banca - BANNER TOP

Hanno rubato una delle sedie a rotelle di Giusy Barraco: “Per me sono le mie gambe!”

"Non so chi e per quale motivo ha compiuto questo gesto ignobile. A cosa può servire una sedia a rotelle se non a permettere ad un diversamente abile di muoversi. La sedia per me sono le mie gambe..."

Sono amareggia è arrabbiata per quello che è successo… Non so chi e per quale motivo ha compiuto questo gesto ignobile. A cosa può servire una sedia a rotelle se non a permettere ad un diversamente abile di muoversi. La sedia per me sono le mie gambe!“.

A dire ciò è Giusy Barraco, la campionessa para-olimpica recentemente protagonista di una campagna di raccolta fondi per acquistare sedie da mare per disabili. A Giusy hanno rubato una delle sedie a rotelle che le consente di camminare. E’ accaduto a Biscione, a Petrosino, a fine di ottobre. Qualcuno ha forzato la sua casa per rubare una delle tre che possiede: una nuova che è che stata rubata, una più vecchia che utilizza soltanto in casa e quella con cui danza.

La consigliera comunale Marcella Pellegrino: “Si tratta di una condotta assolutamente vergognosa, stupida, considerato che hanno portato via senza motivo la tua carrozzina. Gente senza dignità”.

Mariella Domingo: “Vigliacchi siete solo dei vigliacchi!!! Giusy Barraco una donna forte,e lo ha dimostrato affrontando la malattia a testa alta,non solo ,ha deciso di amare la vita più di qualsiasi altra cosa. Campionessa para-olimpica. Ballerina, ha portato uno spettacolo in tutta la Sicilia “Pina Volante”. Perché parlo di lei? Perché dei vigliacchi hanno rubato la sua sedia a rotelle… e’ inaccettabile un gesto del genere. Al telefono mi ha detto ‘Mariella, è come se mi avessero amputato le gambe’. Prima la malattia non le ha permesso di non camminare più, adesso dei balordi hanno rubato ciò di più caro lei oggi possiede. La sedia a rotelle. Il mio appello è per questi imbecilli affinché riportino la sedia nello stesso posto in cui l’hanno prelevata. Passatevi la mano sulla coscienza e rendetevi conto del male fatto. Questa è cattiveria e meritereste una doppia punizione. Spero che tutto si risolva al più presto e che Giusy ritorni a fare le sue passeggiate. Condividiamo e diamo una mano alle autorità competenti affinché chi abbia commesso questo gesto infame venga punito severamente. Forza Giusy ♥️ “.

views:
1412
MarsalaLive