Che Banca - BANNER TOP

“Non te lo aspetti. Dici ‘non io’. Poi arriva, e tutto crolla. Il mio vicino di letto è morto…”

"Leggo e guardo quello che succede, la gente per strada, i dibattiti, i negazionisti, le zone colorate, le proteste per strada, i salvini e i conti, le d’urso e il coviddi, e tutto il rumore assordante di chi ancora non capisce"

UNA TESTIMONIANZA

Non te lo aspetti. Dici “non io”. Poi arriva, e tutto crolla. Nelle ultime due settimane la polmonite da Covid mi ha colpito duro. Sono stato ricoverato fino a ieri, e oggi sono finalmente a casa.

In ospedale è l’inferno. I malati arrivano, sempre, un fiume in piena. Gli infermieri e i dottori non si fermano mai. È una guerra quella che combattono, e lo fanno con umanità e dedizione.

Di notte, qualche notte fa, il mio vicino di letto è morto, di fronte a me. Una dottoressa si è seduta sul mio letto e mi teneva la mano mentre piangevo, si è scusata per avermi dovuto esporre a questo momento.

Ora sono a casa. Ne sto uscendo. Leggo e guardo quello che succede, la gente per strada, i dibattiti, i negazionisti, le zone colorate, le proteste per strada, i salvini e i conti, le d’urso e il coviddi, e tutto il rumore assordante di chi ancora non capisce.

E questo fa ancora più male.

Graziano Ostuni

views:
2526
MarsalaLive