Che Banca - BANNER TOP

Venerdì 20 novembre la 31° Giornata Internazionale dell’Infanzia e dell’Adolescenza

La promuovono Unicef Italia e il Comitato provinciale di Trapani - L'iniziativa "Il futuro che vorrei me lo leggi in faccia" è rivolta a tutti i bambini, adolescenti e giovani. Le fotografie scattate...

Unicef Italia e il Comitato provinciale di Trapani promuovono, per la 31° Giornata Internazionale dell’Infanzia e dell’Adolescenza che si celebrerà il 20 novembre prossimo, l’iniziativa “Il futuro che vorrei me lo leggi in faccia” rivolta a tutti i bambini, adolescenti e giovani.

Nello specifico, si invitano i bambini e i ragazzi ad indossare una mascherina e a scrivere sopra di essa un messaggio breve che parli di come immaginano il loro futuro.

In seguito sarà chiesto loro di indossare la mascherina e scattarsi una foto in primo piano, in modo che sia possibile condividere questa importante azione.

Le immagini, assieme alla scheda di iscrizione in allegato, dovranno essere inviate all’indirizzo di posta volontari@unicef.it entro non oltre il 19/11/2020. Il modulo dovrà essere firmato dai genitori/tutori di tutti i minorenni o dai ragazzi e ragazze maggiorenni che prenderanno parte all’iniziativa.

Le fotografie scattate dai bambini, dai ragazzi e dai giovani, laddove presenti, saranno condivise nei canali social di Unicef e negli spazi dedicati al 20 Novembre, dando a tutti e a ciascuno la possibilità di esprimere la propria opinione.

Afferma la Presidente Provinciale Unicef Mimma Gaglio: “Vogliamo unire tutti i nostri sforzi per lanciare un messaggio incisivo, dando la parola ai bambini, alle bambine e ai giovani. È infatti nostro desiderio che siano loro a raccontarci cosa stanno vivendo e quali sono i loro desideri e le loro aspettative per il futuro. Particolarmente in questo periodo difficile che ci vede, purtroppo, ancora impegnati nella lotta all’emergenza Covid-19”.

views:
555
MarsalaLive