Clickoso - Soluzioni di marketing digitale
Clickoso - Soluzioni di marketing digitale

Ispettori Ambientali Volontari per contrastare l’abbandono indiscriminato dei rifiuti

Coadiuveranno la polizia municipale nei controlli del territorio. Il sindaco Castiglione rinnova l’appello a un maggiore senso civico da parte di cittadini e turisti. Da qualche giorno 13 operatori...

Campobello di Mazara – Tredici ispettori ambientali volontari saranno impegnati per tutta l’estate a Campobello, Tre Fontane e Torretta Granitola al fine di prevenire e contrastare l’abbandono indiscriminato dei rifiuti.

L’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Giuseppe Castiglione ha attivato un nuovo servizio di controllo del territorio che si affiancherà a quello espletato dagli agenti della polizia municipale con l’obiettivo di potenziare le attività volte alla prevenzione e alla repressione delle violazioni in materia di conferimento dei rifiuti.

La figura dell’Ispettore Ambientale Volontario Comunale, istituita a Campobello nel 2014 con deliberazione della Commissione straordinaria e successivamente, nel 2015, sottoposta anche all’approvazione dell’attuale Consiglio comunale, in particolare, dovrà occuparsi, in maniera volontaria e gratuita (è previsto un rimborso spese), di prevenzione e vigilanza sul corretto conferimento dei rifiuti secondo il vigente calendario della raccolta differenziata, coadiuvando la polizia municipale, la protezione civile e tutti gli uffici deputati alla tutela dell’ambiente e del paesaggio.

Da qualche giorno, 13 operatori volontari, che lo scorso anno avevano partecipato a un apposito corso di formazione tenuto dal comandante della polizia municipale Giuliano Panierino, sono dunque operativi nel territorio comunale ed hanno già elevato diverse sanzioni sia nel centro urbano di Campobello, sia nelle frazioni balneari, sia nella zona vicina al villaggio di Kartibubbo, dove in particolare si registra un alto tasso di violazioni riguardo regole e modalità di conferimento dei rifiuti che rischia di mandare in tilt l’intera gestione del servizio comunale di raccolta differenziata.

«Stiamo mettendo in campo ogni possibile iniziativa volta a prevenire il degrado ambientale che, nonostante gli sforzi profusi dall’Amministrazione per mantenere pulito l’intero territorio comunale, continua a interessare il nostro comune a causa di una purtroppo ancora diffusa inciviltà – spiega il sindaco Castiglione – I controlli saranno eseguiti sia durante la giornata sia nelle ore serali grazie all’impego sinergico del personale della Polizia municipale, delle guardie ambientali e dei sistemi di videosorveglianza mobile. Non smetterò mai comunque di appellarmi ad un maggiore senso civico da parte dei miei concittadini, affinché Campobello possa crescere sempre di più continuando a DIFFERENZIARSI!».

guardie ambientali_C.Kartibubbo 04.07.2019

comandante PM Giuliano panierino e ispettori volontari ambientali_04.07.2019

views:
488
ftf_open_type:
disable_open_graph:
kia_subtitle:
Coadiuveranno la polizia municipale nei controlli del territorio. Il sindaco Castiglione rinnova l’appello a un maggiore senso civico da parte di cittadini e turisti. Da qualche giorno 13 operatori...
MarsalaLive