Clickoso - Soluzioni di marketing digitale
Clickoso - Soluzioni di marketing digitale

Salvini e la Terza Repubblica: si stava meglio quando si stava peggio…

"Nacque il governo gialloverde, definitosi governo del cambiamento e con esso forse la Terza Repubblica, il resto è storia dei giorni nostri. Una metafora 'storica e politica' potrebbe suggerire..."

“La seconda repubblica italiana, è un caso di grande trasformismo politico in grande scala: non un partito, non una classe, ma un sistema che si è convertito in ciò che voleva abbattere” (cit.).

Il termine giornalistico indica l’assetto politico che si determinò dopo gli avvenimenti di tangentopoli, gli omicidi Falcone e Borsellino, l’avvento di Berlusconi in politica in prima persona. Ciò che è accaduto storicamente e politicamente nell’ultimo quarto dei cento anni trascorsi, i lettori più “stagionati” lo hanno vissuto, le nuove generazioni lo studiano e lo studieranno.

Dopo le elezioni del marzo 2018, si potrebbe parlare di terza Repubblica, soprattutto dopo che per dare un governo alla nazione seguendo letteralmente la costituzione, il presidente della repubblica Sergio Mattarella (fratello del compianto Piersanti, ucciso dalla mafia), in ossequio alla stessa, chiese alle forze politiche espressione del voto elettorale, di formare un governo, in ragione dei numeri in parlamento, il M5S, partito di maggioranza relativa, manifestò al presidente che sarebbe stato disposto alla formazione di un governo o con il PD o con la LEGA. Nacque il governo gialloverde, definitosi governo del cambiamento e con esso forse la Terza Repubblica, il resto è storia dei giorni nostri. Una metafora “storica e politica” potrebbe suggerire una chiave di lettura.

Se il ministro Salvini fosse un nuovo Robespierre, volesse costituire un comitato di salute pubblica, uscito possibilmente dalle urne da lui invocate dopo la crisi di governo attuale (sarà vera???), con la Meloni e Giovanni Toti? Fortunatamente anche per lui (Robespierre non ebbe vita lunga in tutti sensi), la nazione Italia ha gli anticorpi: Parlamento, Presidente della Repubblica, Costituzione, Corte Costituzionale, tutto si svolgerà in questo “alveo”, voluto dai “padri Costituenti”.

Vittorio Alfieri

views:
485
ftf_open_type:
disable_open_graph:
kia_subtitle:
"Nacque il governo gialloverde, definitosi governo del cambiamento e con esso forse la Terza Repubblica, il resto è storia dei giorni nostri. Una metafora 'storica e politica' potrebbe suggerire..."
MarsalaLive