Clickoso - Soluzioni di marketing digitale
Clickoso - Soluzioni di marketing digitale

Governo italiano: cambiano i suonatori ma la musica è sempre la stessa

Dopo la nascita del governo M5s, Pd, Leu, Renzusconi ha fondato un nuovo partito Italia Viva, e attende ammiccante transfughi di Forza Italia. Si sono ritrovati con sommo gaudio Meloni, Berlusconi, Salvini

Se vogliamo che tutto rimanga come è, bisogna che cambi (Tancredi da il Gattopardo). La frase potrebbe applicarsi al governo giallorosso Conte bis in carica dal 5 settembre c. a. In questi giorni si sta preparando la manovra di bilancio dell’anno 2020.

La litigiosità e la tensione sono alte. Il vulnus è come utilizzare le esigue risorse disponibili. Assodato che sono state dissinnescate le clausole di salvaguardia per evitare l’aumento dell’IVA, “conditio sine qua non” posta dall’ex “enfant prodige” della politica tricolore di Firenze Matteo Renzi.

Poi che 16 miliardi di euro siano stati trovati in deficit, sono un dettaglio non da poco, debiti su debiti ai già esistenti 2463 miliardi (agosto 2019 fonte Banca D’Italia) ne aggiungiamo altri 16, che si vuole siano, tanto pagheranno i figli dei figli dei nostri figli, se la nazione non dichiarerà default prima.

Dopo la nascita del governo M5S, PD, LEU, Renzusconi ha fondato un nuovo partito Italia Viva, e attende ammiccante transfughi di Forza Italia. Si sono ritrovati con sommo gaudio Meloni, Berlusconi, Salvini. Nel PD continua la lotta tra bande (Teresa Bellanova, ministro dell’Agricoltura). Quindi, litigiosità, debiti, nuovo partito, centrodestra nuovamente unito, faide intestine.

Parafrasando Tancredi “tutto cambia per non cambiare nulla”.

Vittorio Alfieri

 

views:
313
ftf_open_type:
disable_open_graph:
kia_subtitle:
Dopo la nascita del governo M5s, Pd, Leu, Renzusconi ha fondato un nuovo partito Italia Viva, e attende ammiccante transfughi di Forza Italia. Si sono ritrovati con sommo gaudio Meloni, Berlusconi, Salvini
MarsalaLive