Che Banca - BANNER TOP

L’Italia, una nazione fragile

Ponte Morandi, Casteldaccia, Ponte A6, siamo una nazione fragile territorialmente e nell'anima. La peculiarità territoriale della Liguria è anche la sua bellezza. Quindi non sembrerebbe...

Il 14 agosto 2018 crollo del Ponte Morandi o viadotto Polcevera, Genova, 43 vittime. 4 novembre Casteldaccia, Palermo, 9 deceduti . 24 novembre 2019, crollo del viadotto sulla A6 Torino Savona, Madonna sul Monte, 0 morti. Dopo più di 15 mesi, le ragioni per cui crollò il ponte Morandi sono tuttora da accertare, l’ipotesi più accreditata che emerge dalla perizia dei 3 tecnici nominati dal GIP Angela Nutini è la cattiva manutenzione e difetti di esecuzione .

Sull’esondazione del fiume Milicia a Casteldaccia di 12 mesi fa, la casa fu costruita a pochi metri dall’alveo del fiume, abusiva e destinataria di provvedimento di demolizione, impugnata dai proprietari davanti al Tar.

Domenica scorsa il crollo del viadotto sull’autostrada dei fiori, la tragedia è stata evitata da Daniele Cassol, che fermatosi davanti al baratro non ha esitato a fermare le auto in arrivo. Dalle ricostruzioni iniziali dell’evento, non appare una colpa della mano umana. Il maltempo incessante avrebbe causato la frana.

La peculiarità territoriale della Liguria è anche la sua bellezza. Quindi non sembrerebbe la mano umana. Invece la mano umana ha la sua complicità, perché? Dissesto idrogeologico, dovuto a eccessivo consumo del suolo, deforestazione, cementificazione.

Non sarà il caso del ponte sull’A6, ma è indubbio che l’Italia è ad alto rischio idrogeologico. Ponte Morandi, Casteldaccia, Ponte A6, siamo una nazione fragile territorialmente e nell’anima.

Vittorio Alfieri

views:
829
ftf_open_type:
disable_open_graph:
MarsalaLive