Sindaco - Dugo

Th Alcamo in trasferta a Siracusa per l’ottava giornata del campionato di serie A2

"Dobbiamo dare delle risposte, prima a noi stessi, che cosa vogliamo fare in questo campionato? Possiamo continuare ad avere prestazioni altalenanti come in questa prima parte della stagione?"

Th Alcamo in trasferta a Siracusa per l’ottava giornata del campionato di serie A2, con la formazione di Benedetto Randes chiamata con la capolista a riscattare la brutta prestazione di Benevento.

Albatro Siracusa in striscia positiva proprio dopo il match di Alcamo perso per 31-29. Da quel giorno solo vittorie per la formazione Aretusea che ha vinto sei match di fila, ultima contro il Cus Palermo 36-20. Alcamo dal suo canto è andata incontro a prestazioni altalenanti, toccando in alcuni match buoni livelli, per poi invece perdere malamente con Noci, Benevento e Mascalucia.

Quello di domani è l’ultimo match del 2019, si riprenderà poi l’undici Gennaio 2020: “Dobbiamo dare delle risposte, prima a noi stessi, che cosa vogliamo fare in questo campionato? Possiamo continuare ad avere prestazioni altalenanti come in questa prima parte della stagione?”.

Benedetto Randes tecnico della Th Alcamo continua la sua disamina sul momento della sua squadra: “Di certo dobbiamo migliorare il nostro atteggiamento in determinati momenti, nella gestione delle criticità, in particolare in attacco dove nelle ultime partite abbiamo avuto una media di realizzazione bassissima. Quindi proveremo a cambiare qualcosa, e mi aspetto una grande partita contro un avversario tostissimo, conoscendo bene Giuseppe Vinci cercherà in tutti i modi di riscattare la sconfitta della prima giornata, con una partita di alto livello. Poi da Gennaio daremo spazio in prima squadra ai nostri ragazzi dell’under 17, mentre per problemi di lavoro ha dovuto dire stop alla sua attività il portiere Giuseppe Governale, una grossa perdita , in primis per la splendida persona che non avremo con noi e per il suo apporto a livello tecnico in allenamento e in partita “, ha concluso Benedetto Randes. Quindi a Deodato ora sarà affiancato Giulian Stellino 16nne portiere della squadra U17, che sta costantemente lavorando con la squadra maggiore e che ora sarà chiamato ad un compito molto importante”.

Si gioca al Pala Lo Bello di Siracusa, fischio d’inizio alle ore 16.00, arbitri Cannata e Ungaro.

views:
331
ftf_open_type:
disable_open_graph:
MarsalaLive