Consiglio Comunale di Marsala: approvate una mozione e una variazione di bilancio

Si torna in aula il 3 giugno - Coppola: "Il Gruppo Iniziativa Democratica Popolare ha presentato una mozione riguardante agevolazioni della procedura di pagamento di un 'bollo regionale'..."

Marsala – Avviati i lavori del Consiglio comunale in videoconferenza con 16 presenti (alcuni anche fisicamente in Aula), il presidente Enzo Sturiano ha dato la parola a F. Coppola. Questi ha comunicato che il Gruppo Iniziativa Democratica Popolare ha presentato una mozione riguardante agevolazioni della procedura di pagamento di un “bollo regionale”, chiedendo se sia possibile farne oggetto di discussione nel corso della seduta. Il presidente Struriano fa presente che porterà l’atto a conoscenza dei consiglieri, riservandosi di decidere in merito alla richiesta.

Intervenuta poi la consigliera L. Arcara che, dopo il prelievo della mozione riguardante “Istituto del Comando per i Dipendenti dell’IPAB GIOVANNI XXIII di Marsala” (punto 20 Odg), ne ha illustrato i contenuti. Dopo le dichiarazioni di voto di F. Coppola, G. Sinacori, A. Galfano, L. Licari, C. Ferreri, la mozione è passata all’unanimità.

Sul punto, il presidente Sturiano ha comunicato – vista l’importanza dell’atto – che invierà una nota urgente a sindaco, a vicesindaco e al dirigente Finanze per le conseguenti decisioni. Successivamente, è stata avviata la trattazione del punto 16 (prelevato), riguardante “Ratifica Variazioni d’urgenza al Bilancio per l’Emergenza COVID”.

In pratica – come ha illustrato il presidente Sturiano – con delibera della Giunta Municipale sono state apportate le suddette variazioni (circa 200 mila euro) per far fronte a compiti di sicurezza discendenti dalla decretazione nazionale d’urgenza.

Il consigliere M. Gandolfo ha preso la parola per stigmatizzare l’assenza dell’Amministrazione per questa importante delibera riguardante l’emergenza sanitaria; quindi si è posto in votazione l’atto, al termine del quale è stata verificata la mancanza del numero legale (15 presenti). Come da Regolamento, il presidente dell’Assemblea ha rinviato i lavori di un’ora, dopo il secondo appello delle ore 19:40.

Ripresa la seduta, si è proseguito con la votazione del superiore atto in discussione: esito unanime da parte dei 16 consiglieri presenti. Al termine, il presidente Sturiano ha chiuso la seduta, aggiornando i lavori al prossimo 3 Giugno (ore 17:00), con trattazione delle Interrogazioni.

views:
366
MarsalaLive