Sindaco - Grillo

Lo ha deciso il Ministro dei Trasporti: aeroporto di Trapani-Birgi chiuso fino al 14 luglio

Un decreto che limita la piena operatività a soli 25 scali sul territorio nazionale. "In considerazione delle numerose richieste dei gestori aeroportuali, della collocazione geografica..."

L’aeroporto di Trapani-Birgi rimarrà chiuso almeno fino al 14 luglio. Lo ha deciso il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli, di concerto con il Ministro della Salute, Roberto Speranza. Tra questi, oltre al “Vincenzo Florio” di Birgi, l’aeroporto “Pio La Torre” di Comiso.

Nell’ultimo decreto romano volto a razionalizzare il traffico aereo in questa Fase 3 al fine di contenere e contrastare la diffusione del virus Covid-19, si specifica come l’operatività sia limitata ai seguenti scali: Alghero, Ancona, Bari, Bergamo – Orio al Serio, Bologna, Brindisi, Cagliari, Catania, Firenze – Peretola, Genova, Lamezia Terme, Lampedusa, Milano Malpensa, Napoli Capodichino, Olbia, Palermo, Pantelleria, Parma, Pescara, Pisa, Roma Ciampino, Roma Fiumicino, Torino, Venezia Tessera e Verona Villafranca.

Un decreto che di fatto limita la piena operatività a soli 25 scali sul territorio nazionale. Si legge nel decreto: “In considerazione delle numerose richieste dei gestori aeroportuali, della collocazione geografica degli aeroporti in grado di servire bacini di utenza in modo uniforme sul territorio e della loro capacità infrastrutturale, nonché della necessità di garantire i collegamenti insulari, l’operatività dei servizi è limitata ad alcuni aeroporti. Le disposizioni del decreto resteranno in vigore fino al 14 luglio 2020.

Resta comunque uno spiraglio: il decreto prevede che l’Ente nazionale per l’aviazione civile, può sulla base delle ulteriori richieste ed esigenze di trasporto aereo, modificare e integrare l’elenco degli scali operativi.

views:
2310
MarsalaLive