Non Tanto Positivid - Tikke e Due Cabaret

“La Isla”, si balla con Giusy Ferreri ed Elettra Lamborghini: sarà il tormentone di questa estate?

Composto dagli irriducibili Takagi e Ketra. Ritmi caraibici. Una canzone che punta tutto sulla sincera passione per la semplicità. La felicità è tutta li: siamo noi a decidere quando può fare parte...

Marsala – E’ arrivata anche lei nell’estate 2020, la regina dei tormentoni estivi degli ultimi 10 anni: Giusy Ferreri. Ora il quadro è completo. La palermitana Giusy, in coppia con Elettra Lamborghini, lancia oggi “La Isla”, composto dagli irriducibili Takagi e Ketra.

Il nuovo singolo vede la collaborazione delle due cantanti che si sono unite per tentare il colpaccio, e per farlo hanno unito una squadra più che collaudata, dal momento che al loro fianco tra musica e parole ci sono, oltre a Takagi e Ketra, Davide Petrella e Federica Abbate, ovvero le teste della musica pop italiana di questi ultimi anni (sì, ci sono quasi sempre loro dietro alcuni dei maggiori successi di questi ultimi anni, soprattutto quando guardate alle canzoni estive di successo). Ritmi caraibici per una canzone che promette di diventare il tormentone di questa estate 2020.

Una canzone che punta tutto sulla sincera passione per la semplicità. La felicità è tutta li: siamo noi a decidere quando può fare parte della nostra esistenza e quando non vederla per osservare solo i beni materiali. Quando si sta bene insieme, basta la sola compagnia per essere felici.

E’ il brano che sembra proporsi, più degli altri, come la vera alternativa a “Karaoke” di Boomdabash e Alessandra Amoroso. Il ritmo è scoppiettante, la melodia sembra già nota: è in realtà soltanto cantata dalla stessa interprete straordinaria dei più grandi successi estivi. Anche se già l’anno scorso Giusy fece presente “che non ci fosse bisogno di niente…”. Questa volta sembra ridonante. Lei ha trovato da anni ormai la sua chiave per arrivare alla testa degli ascoltatori senza schiodarsi prima di essere arrivata anche alle gambe.

Impossibile non ballare anche stavolta sugli immancabili tambureggiamenti che fanno twirkare Elettra. La rivelazione sanremese è ora pronta per conquistare alla grande anche l’estate. Potrebbe essere lei la protagonista dell’estate 2020. Abbiamo bisogno di spensieratezza e con Elettra la spiaggia post Covid diventa più bella!

Il mare, la notte, la Isla, insomma, gli ingredienti principali della canzone estiva ci sono tutti, Petrella e Abbate sanno perfettamente come mescolarli per far uscire un pezzo perfetto (no, scrivere una canzone estiva non è per niente semplice checché ne dica qualcuno), c’è comunque l’idea del viaggio col riferimento alla Parigi-Dakar, c’è il mojito e ci sono anche i messaggini. Ma soprattutto c’è il ritmo, c’è quel sound che attraversa le Nazioni e anche le epoche e alla fine arriva sempre sulle spiagge e nelle discoteche. Quel sound a cui siamo talmente abituati, con l’orecchio che lo riconosce alla prima nota e che alla fine difficilmente tiene fermi.

La Isla – Il testo

[Intro]
Giusy!
Elettra, Elettra Lamborghini

Ehi papino mi paghi l’affitto?
Vogliamo fuggire e aprire un bar solo mojito?
Dico? Non ci sono stelle sul soffitto
Mamma lo diceva sei carino ma non ricco
Per stare bene trovi sempre una maniera
Non ti fidare che nessuno sa cos’è (eh eh)
La felicità è come un’altalena
Decidi sempre tu quando scendere (eh eh eh)

La notte vicina al faro
Il mare si accende ti porto con me
La notte mi parli piano
La isla è lontana che importa se

Tu mi fai cantare
Ti giuro, non ho più bisogno di niente
Mi fai cantare
Ti giuro, non ho più bisogno di niente
Se stai con me, me, me
Ti giuro, non ho più bisogno di niente
Se stai con me, me, me
Ti giuro, non ho più bisogno di niente

Bell’atmosfera, si sta da Dio
Ti ho scritto tutto in un messaggio ora lo invio
È quasi sera, tu dove sei
Io vado giù a ballare con gli amici miei
Io fatta così, in amore sincera
Parigi Dakar corro per la frontiera
C’era qualcosa di te che non trovo in nessuno
Papi papi, te lo giuro

La notte vicina al faro
Il mare si accende ti porto con me
La notte mi parli piano
La isla è lontana che importa se

Tu mi fai cantare
Ti giuro, non ho più bisogno di niente
Mi fai cantare
Ti giuro, non ho più bisogno di niente
Se stai con me, me, me
Ti giuro, non ho più bisogno di niente
Se stai con me, me, me
Ti giuro, non ho più bisogno di niente

In queste notti capovolte
Dovrei pensare meglio a quello che dico
Torno da te tutte le volte
Un attimo con te mi sembra infinito

La notte vicina al faro
Il mare si accende ti porto con me
La notte sospiri piano
Ma quali promesse che importa se

Tu mi fai cantare
Ti giuro, non ho più bisogno di niente
Mi fai cantare
Ti giuro, non ho più bisogno di niente
Se stai con me, me, me
Ti giuro, non ho più bisogno di niente
Se stai con me, me, me
Ti giuro, non ho più bisogno di niente

Due identità forti, due donne protagoniste della musica italiana che giocano con le note per tirare fuori il loro lato più istintivo ed intenso, cantano per la prima volta insieme in un brano che è un inno all’estate, alla leggerezza e alle good vibes e che conquista al primo ascolto.

LA ISLA è un brano allegro, libero ed iconico, costruito sulle note trascinanti di una salsa pop-urban che batte il tempo e inaugura l’estate: la stagione più bella e travolgente, fatta di ritorni e nuove avventure, di notti d’amore intense e disincanto leggero vista mare. Emozioni irresistibili racchiuse nell’indelebile ritornello “Tu mi fai cantare, ti giuro non ho più bisogno di niente”, che invita a lasciarsi andare e tornare a dondolare sulle corde della felicità.

Un ritmo nel quale è facile identificarsi, una melodia alla quale arrendersi e ballare senza freni, una hit italiana dal sound e dai ritmi internazionali che accompagnerà i viaggi in macchina verso il mare e che promette di rendere memorabile e travolgente anche questa estate dai tratti così atipici.

Un inno alla vita e alla leggerezza: LA ISLA è un bellissimo miraggio denso di positività, che si colora di nuova luce e segue il ritmo delle onde – “Il mare si accende, ti porto con me”.

Media

views:
871
MarsalaLive