La Sicilia conquista con i colori il Friuli Venezia Giulia

Successo di pubblico alla Collettiva internazionale "L'arte senza frontiere" organizzata dal comisano Roberto Guccione. Oltre 200 persone e ben 50 artisti hanno assistito con interesse alla cerimonia...

Villa Policreti è stata invasa dall’arte e dalla bellezza in occasione dell’inaugurazione della Collettiva internazionale “L’Arte senza frontiere” che ha registrato la partecipazione di oltre 50 artisti provenienti da tutta Europa. La manifestazione, che si è svolta sabato 11 luglio, è stata patrocinata dal Cro di Aviano e dalla Federazione Italiana Exallievi ed Exallieve di Don Bosco.

Oltre 200 persone e ben 50 artisti hanno assistito con interesse alla cerimonia inaugurale della Collettiva che ha visto presenti, al taglio del nastro, il vicesindaco Danilo Signore; Mario Tubertini, direttore generale del Montecatone Rehabilitation Hospital; Ignazio Tasca, primario ospedale di Imola; Vincenzo Canzonieri del Cro di Aviano; ten. Col. Luca Zoldan, medico delle frecce Tricolori; Luca Semeraro, della Fondazione Maugeri; Donatella Cannizzaro e Monica Cerin, imprenditrici; Maria Cancian, direttrice Villa Policreti; Nicoletta Rossotti, critico d’arte e Roberto Guccione, direttore artistico della Collettiva.

Grazie all’instancabile opera di organizzazione di diverse collettive internazionali, il maestro Roberto Guccione, di Comiso, ha conquistato con la nutrita rappresentanza di artisti siciliani, attraverso i colori, il Friuli Venezia Giulia.

“Per me è un tributo all’unità dei popoli nel segno dell’arte e della creatività,- sottolinea visibilmente soddisfatto il Maestro Roberto Guccione – la mostra presenta artisti di varie nazionalità e generazioni nonché differenti linguaggi superando le barriere, gli ostacoli e le divisioni, in più unisce la contemporaneità alla storia.

L’accoglienza che continua a riservarci la città di Aviano merita la nostra attenzione e continueremo a puntare la nostra attenzione su questa comunità che ha ben risposto all’evento. Il risveglio artistico-culturale post covid parte anche da questi eventi culturali all’insegna della solidarietà e della fratellanza. Un ringraziamento vivo a tutti gli artisti che credono nei nostri progetti di arte, cultura, solidarietà ed amicizia tra i popoli.

“Dove c’è cultura ed arte noi non possiamo mancare e con Roberto Guccione ormai tale legame è saldo e duraturo” dichiara Maria Cancian, direttrice di Villa Policreti.

Con la Collettiva si è voluto esaltare l’importanza del ruolo dell’arte, della ricerca estetica e della bellezza.

“Esprimo vivo apprezzamento per questa Collettiva che ha dato lustro alla nostra città – afferma Danilo Signore, vicesindaco di Aviano- attraverso degli artisti che, con genialità ed estrosità, hanno colorato di bellezza la nostra comunità e mi auguro che tale collaborazione possa continuare negli anni”.

La manifestazione è stata presentata dai giornalisti Maria Grazia Cianciulli e Valerio Martorana.

Di seguito i premi conferiti agli artisti.

Premio Arte, Cultura e Legalità conferito a: Marco Petrillo, Paola Maccioni e Nicoletta Rossotti;

Oscar dell’Arte Villa Policreti conferito a: Beatrice Roman, Gianpaolo Callegaro, Catia Pugliese, Paola D’Antuono, Rosetta Raia, Stella Meli, Dobus Dorka e Angelo Criscione;

Trofeo internazionale Castello di Aviano conferito a: Andrea Harangi, Raffaele Iacone, Pina Modica, Lucilla Luciani, Gino Occhipinti, Elena Cappelletto, Luciano Piccitto e Dobus Gyorgy;

Oscar dell’Arte Città di Aviano conferito a: N.Sebestyén katalin, Nadia Gaggioli, Paola Grillo, Vladislava Yakovenko, Rosanna Malandrino, Daniela Bussolino, Florinda Giannone e Lucia Sandra Distabile;

Riconoscimento internazionale “Arte senza frontiere” Villa Policreti conferito a: Salvatore Pani, Lilla Augello, Andrea Calabro’, Umberto Maglione, Carmelo Battaglia, Silvia Zambon, Lauretta Bortolan, Pino Razza e Roberto Caggia;

Oscar dell’Arte e Cultura Villa Policreti conferito a: Mario Vittoria, Nelly Fonte, Franco Carletti, Pino Noto, Maria Di Pasquale, Ines Renate Dollert e Mario Perrotta.

Emeritato artistico Internazionale Villa Policreti-Friuli Venezia Giulia conferito a: Luisa Barrano, Tiziana Ferma, Simona Capuano, Davide Favaro, Marilena Memmi, Mari Angela Untaru, Sergio Ciavarella, Amalia Perrone, Alberto Girani e Glen Maya.

La mostra rimarrà aperta, presso Villa Policreti, fino a venerdì 17 luglio dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 15 alle ore 19.

views:
646
MarsalaLive