Raccolta differenziata: Marsala “Comune Virtuoso” con oltre il 65%

Al primo posto nella classifica delle città più popolose della Sicilia. "La Sicilia ha potuto abbandonare il baratro del 20% ed allontanarsi dall'ultimo posto in ambito nazionale..."

Marsala – È stato il vicesindaco, in rappresentanza del Comune di Marsala, a ritirare il riconoscimento “Comune Virtuoso” che la Regione Siciliana assegna per la “buona amministrazione nella gestione dei rifiuti”. Con riferimento allo scorso anno, i Comuni che hanno superato la soglia del 65% di raccolta differenziata sono stati in totale 133. Tra questi Marsala, con 65,1%, che ottiene pure il primo posto in classifica tra i 20 Comuni più popolosi della Sicilia, accolti in sala dall’Inno d’Italia.

“Grazie a queste grandi realtà virtuose – ha affermato Pierobon – la Sicilia ha potuto abbandonare il baratro del 20% ed allontanarsi dall’ultimo posto in ambito nazionale”.

La cerimonia di premiazione si è svolta nel Centro fieristico “Le Ciminiere” di Catania, alla presenza dell’assessore regionale Alberto Pierobon e dei dirigenti regionali Foti e Cocina, nell’ambito dellevento organizzato dai Dipartimenti regionali Protezione civile e Acqua/Rifiuti. “Al di là del premio che ci gratifica per i continui sforzi per il decoro della città, ha affermato il vicesindaco chiamato ad intervenire, è interessante notare come Marsala sia un esempio per l’intera Regione, tenuto conto di come si sia di gran lunga ridotto il conferimento in discarica a beneficio dell’ambiente. Insomma, malgrado gli incivili, Marsala si allontana sempre più da quel 38% di differenziata ereditato nel 2015, avviandosi a soglie sempre più alte di percentuale grazie ad un servizio di raccolta che funziona e, soprattutto, grazie alla stragrande maggioranza dei cittadini che rispettano le regole e amano vivere in una città pulita”.

E le congratulazioni per l’ottimo risultato raggiunto arrivano anche dal Dipartimento regionale Rifiuti, affermando che “Marsala, non solo conferma ma addirittura migliora gli ottimi risultati degli anni passati con un trend che prosegue anche nei primi mesi del 2020 con una percentuale di raccolta differenziata che sfiora il 70%”.

views:
670
MarsalaLive