Sindaco - Grillo

Weekend festivo, divieto di tende e bivacco nelle spiagge a Marsala: da venerdì e fino a domenica

Dalle ore 21.00 alle ore 06.00 del giorno successivo, con i seguenti divieti nelle spiagge: accampamento e bivacco; uso di gazebo, tende e simili; accensione di falò e fuochi di ogni genere, anche contenuti...

Sanzione compresa tra 400 e 3 mila euro

Marsala – La proroga dello stato di emergenza epidemiologica fino al prossimo 15 ottobre e la recente ordinanza regionale riguardante la pericolosità degli assembramenti anche nelle spiagge, costituiscono le motivazioni del provvedimento sindacale che vieta l’utilizzo improprio dei litorali di Marsala nelle ore notturne dell’imminente weekend festivo.

“A tutto questo – sottolinea il sindaco – si aggiunge che in Sicilia è aumentato l’indice di contagio, arrivando persino ad essere il più alto in Italia. Non possiamo permetterci un nuovo lockdown e affossare la nostra economia! Mascherina, distanziamento e igienizzazione delle mani sono obblighi da rispettare per evitare diffusione del Covid, a maggior ragione nei luoghi affollati”.

Va in tale direzione, infatti, il provvedimento a firma del sindaco che – nelle prossime giornate di venerdì 14, sabato 15 e domenica 16 agosto, dalle ore 21:00 alle ore 06:00 del giorno successivo – impone i seguenti divieti nelle spiagge dei litorali Nord e Sud del territorio comunale:

– accampamento e bivacco;

– uso di gazebo, tende e simili;

– accensione di falò e fuochi di ogni genere, anche contenuti

Le Forze di Polizia sono incaricati di fare rispettare i suddetti divieti ed effettuare i conseguenti controlli, evidenziando che l’inosservanza dell’Ordinanza sindacale comporta una sanzione compresa tra 400 e 3 mila euro.

views:
2945
MarsalaLive