Che Banca - BANNER TOP

Macabra scoperta all’obitorio dell’ospedale: parente defunto ricoperto di formiche

Camera mortuaria dell’ospedale Cervello di Palermo. I familiari non vedevano il parente da quando era stato ricoverato, a causa delle restrizioni dovute alle manovre di contenimento del contagio...

Macabra scoperta all’interno della camera mortuaria dell’ospedale Cervello di Palermo. Una famiglia avrebbe presentato un esposto alle autorità competenti dopo che il corpo di un loro caro, defunto a causa di una malattia al sangue, sarebbe stato da loro trovato ricoperto di formiche.

Secondo la ricostruzione dei fatti, i familiari non vedevano il parente da quando era stato ricoverato, a causa delle restrizioni dovute alle manovre di contenimento del contagio. Solo contatti telefonici. L’improvvisa degenerazione delle condizioni di salute e il decesso, fino alla possibilità di poter accedere all’obitorio dove avrebbero fatto la triste scoperta.

L’ambiente circostante pare fosse pulito e non si sarebbero presentate particolari carenze igienico sanitarie, da qui l’ipotesi che le formiche si trovassero annidate nelle lenzuola già da giorni, probabilmente anche durante il ricovero. Intanto l’azienda si sarebbe scusata con la famiglia e avrebbe provveduto a rimediare. [da Newsicilia.it]

views:
923
MarsalaLive