Scuola, Lupo: “Prevedere un Medico d’istituto per intervenire tempestivamente”

Il capogruppo PD all’Ars Giuseppe Lupo: "Ma anche per rassicurare studenti, docenti e famiglie. Chiediamo all’assessorato alla Salute di valutare concretamente la possibilità di avviare..."

Scuola, Lupo: “Prevedere un Medico d’istituto per intervenire tempestivamente”

“Istituire la figura del Medico d’istituto, che sia presente all’interno delle scuole per intervenire tempestivamente quando necessario dal punto di vista sanitario, per verificare le giuste applicazioni delle misure di sicurezza e per attivare immediatamente ogni disposizione prevista in caso di studenti, docenti o personale scolastico con sintomi o con la necessità di effettuare test Covid19”. È la proposta del capogruppo PD all’Ars Giuseppe Lupo.

“La presenza di un medico all’interno degli istituti, con funzioni non sostitutive dei pediatri di libera scelta – aggiunge – sarebbe di supporto sotto molti punti di vista, anche per le famiglie che verrebbero di certo rassicurate dal sapere che a scuola con i loro figli c’é anche un medico. Ciascuno di loro potrebbe essere assegnato a due o più istituti che ricadano in una stessa area, a seconda delle dimensioni e del numero di alunni, in modo da ottimizzarne l’attività. A questo proposito – conclude Lupo – chiediamo all’assessorato alla Salute di valutare concretamente la possibilità di avviare questo percorso, individuando le risorse e le modalità necessarie al reclutamento dei Medici d’istituto”.

Edilizia cooperativa. Lupo: con norma PD riconosciuto diritto proprietà a titolari trentennali

“Finalmente chi ha comprato alloggi in cooperativa da oltre trent’anni potrà acquisire il diritto di proprietà, che permette anche la loro alienazione e la successione agli eredi. Il PD ha lavorato a questo obiettivo con un apposito disegno di legge firmato da tutti i parlamentari del gruppo, ed approvato oggi dall’Ars ”. Lo dice il capogruppo PD all’Ars Giuseppe Lupo, in merito all’approvazione del disegno di legge “Norme in materia di cessione di aree alle cooperative edilizie e di cooperative di autorecupero”, firmato anche dai parlamentari Antonello Cracolici, Anthony Barbagallo, Nello Dipasquale, Baldo Gucciardi, Michele Catanzaro, Giuseppe Arancio.

Bonus Sicilia. Lupo: procedura ‘click day’ nega parità di accesso a finanziamento

“La Regione se da un lato promette finanziamenti alle piccole imprese siciliane piegate dalla crisi conseguenza dell’epidemia Covid, dall’altro nega ai destinatari la parità di accesso alle risorse prevedendo procedure di presentazioni delle istanze che, basandosi su aspetti tecnici ed informatici, rischiano di ingolfare i sistemi rallentando o forse bloccando del tutto l’erogazione dei fondi messi a disposizione delle aziende”. Lo dice Giuseppe Lupo capogruppo Pd all’Ars primo firmatario di un’interrogazione parlamentare sottoscritta da tutto il gruppo, a proposito delle modalità di presentazione delle istanze per l’erogazione dei contributi a fondo perduto del ‘Bonus Sicilia’. “Il click day, utilizzato genericamente quando le risorse da distribuire sono insufficienti a coprire le richieste dei legittimi richiedenti – sottolinea Lupo – si è dimostrato assolutamente non efficace già in altre situazioni essendo legato alla qualità della rete di collegamento che si presenta particolarmente deficitaria in molte aree del territorio regionale, in particolare quelle interne dove non insiste la banda larga. Le aziende già penalizzate dai tempi ristretti che separano la pubblicazione dell’avviso dalla data di presentazione dell’istanza rischiano di non riuscire ad ottenere le certificazioni richieste e di scontrarsi infine con i problemi tecnici della procedura click day. Il governo – conclude – spieghi cosa intende fare per elimare gli ostacoli che potrebbero inficiare una misura di grande valore è indispensabile per la ripartenza del’economia siciliana”.

views:
251
MarsalaLive