Diocesi di Mazara: ordinazione diaconale per Giuseppe Favoroso e Nino Bertolino

Ingressi contingentati in chiesa, diretta social per le celebrazioni. La Diocesi nelle prossime domeniche vivrà momenti di festa con l’ordinazione diaconale del seminarista Favoroso e del medico Bertolino...

Mazara del Vallo – La Diocesi nelle prossime domeniche vivrà due momenti di festa con l’ordinazione diaconale del seminarista Giuseppe Favoroso e del medico Nino Bertolino (diacono permanente).

Domenica 27 settembre, alle ore 18,30, nella chiesa madre di Castelvetrano, il Vescovo monsignor Domenico Mogavero ordinerà diacono l’accolito Giuseppe Favoroso, 36 anni, di Castelvetrano, laureato in Architettura. L’ingresso in Seminario (al Propedeutico) nel 2013, poi cinque anni al Seminario di Palermo e a luglio scorso il completamento del corso di studi con la tesi di baccellierato sulla Dottrina Sociale della Chiesa dal titolo “Tra l’individuo e la collettività: diritti e doveri. Dalla Rerum novarum alla Laudato si: il contributo Magisteriale”.

Giuseppe Favoroso, in questi mesi, ha svolto servizio nella Zona pastorale San Pietro-San Lorenzo-Santa Chiara di Mazara del Vallo: «Tutto questo mi ha permesso di crescere nel servizio pastorale, dimostrandomi che dai tanti semi sparsi molto spesso non se ne vedranno i frutti, se non in un tempo più lungo», spiega Giuseppe Favoroso. Ora l’ordinazione diaconale: «Non posso che affidarmi ancora di più a Dio, e lasciami condurre nel percorso che ha tracciato: la chiamata al servizio per la nostra Chiesa di Mazara del Vallo».

Domenica 4 ottobre, alle ore 18,30, nella Cattedrale di Mazara del Vallo, sarà ordinato diacono permanente il medico cardiologo Nino Bertolino, 65 anni. Lettore dal 3 dicembre 2017, Bertolino (medico presso l’ospedale “Abele Ajello” di Mazara del Vallo) è sposato con Graziella Titone, e insieme alla moglie è stato cofondatore della Fraternitá Cattolica Betlemme di Èfrata; è membro del Consiglio generale (economo) della Fraternità ed è anche Presidente diocesano dell’apostolato della preghiera.

Attualmente, insieme alla moglie, sta frequentando la Scuola diocesana di formazione teologica: «Stiamo maturando l’idea che la teologia inserita in un contesto vitale, ci rende testimoni per essere cristiani credibili e più conformi a Cristo, sempre più fedeli alla Chiesa ed alla sua missione evangelica. La Scuola di formazione teologica ci sta aiutando nella crescita della nostra fede, per essere pronti ad affrontare le sfide del nostro tempo, per essere sempre più al servizio della Chiesa, che è servizio a Cristo, soccorrendolo in modo particolare nei poveri e nei sofferenti di oggi, in quelli che scorgono il Suo volto».

Nel rispetto delle disposizioni anti Covid-19, gli ingressi sia in chiesa madre a Castelvetrano (26 settembre) che in Cattedrale a Mazara del Vallo (4 ottobre), saranno contingentati. Per consentire a tutti di poter seguire le celebrazioni, sarà garantita la diretta Facebook (sulla Fanpage Domenico Mogavero Vescovo).

Foto: Giuseppe Favoroso (al centro nella foto, con gli occhiali) e l’altra del medico Nino Bertolino (con la moglie Graziella Titone)

views:
585
MarsalaLive