I senatori siciliani del MoVimento 5 Stelle, D’Angelo e Anastasi, sul SuperBonus 110%

“Con l'approvazione del DL Agosto sono operative importanti modifiche che semplificano il provvedimento e ampliano la sua portata. E’ stato poi ampliato il concetto di accesso autonomo all'edificio per aumentare...”.

Roma – Con l’approvazione in Senato del Decreto Agosto, diventano operative alcune importanti modifiche all’impostazione originaria del Superbonus 110%, grazie a 3 emendamenti voluti dai senatori siciliani del MoVimento 5 Stelle, Grazia D’Angelo e Cristiano Anastasi.

Il senatore catanese Anastasi specifica: “Ho voluto, innanzitutto, rendere più chiaro il percorso di asseverazione che i tecnici sono chiamati a svolgere, in particolare sulle parti comuni del condominio, al fine di garantire i tecnici stessi ed evitare che eventuali irregolarità di una singola unità abitativa ostacolino i lavori con il Superbonus su parti comuni dell’edificio.

E’ stato poi ampliato il concetto di accesso autonomo all’edificio per aumentare il numero di immobili che potranno beneficiare del Superbonus. Viene adesso ritenuto tale anche l’accesso indipendente non comune ad altre unità immobiliari, chiuso da cancello o portone d’ingresso che consenta l’accesso da aree (quali strada, cortile o giardino) comuni e condivise con altri edifici unifamiliari, quindi anche di proprietà non esclusiva”.

La modifica che ha voluto la senatrice messinese Grazia D’Angelo riguarda, invece, le deliberazioni del condominio: “E’ adesso previsto l’abbassamento dei quorum assembleari necessari per richiedere un finanziamento bancario o per esercitare l’opzione dello sconto in fattura e della cessione del credito. Sarà, quindi, sufficiente la maggioranza di un terzo dei millesimi di proprietà dell’edificio, invece dei due terzi finora richiesti.

“Queste modifiche da noi proposte realizzano un’importante operazione di semplificazione del Superbonus 110%, ampliando ancora di più la portata di questo provvedimento fortemente voluto dal MoVimento 5 Stelle. Questa misura è determinante per risollevare l’economia del nostro Paese ed il settore edile in particolare. Non possiamo che essere orgogliosi di questa legge senza precedenti nel campo della riqualificazione energetica, che rappresenta il primo passo per il Green New Deal in Italia”, dichiarano i senatori pentastellati D’Angelo e Anastasi.

views:
345
MarsalaLive