Che Banca - BANNER TOP

Th Alcamo ancora in Trasferta a Ragusa in A2 di Pallamano

La Th Alcamo che ha perso così due allenamenti, mentre l'allenatore della squadra Benedetto Randes (nella foto) a causa di un brutto infortunio rimediato ad un piede non ha potuto...

Viaggia ancora la Th Alcamo che nella terza giornata del campionato di serie A2 di Pallamano sarà a Ragusa sul campo di una formazione in classifica a quota due, dopo aver vinto di misura in casa con Enna e perso nettamente a Mascalucia.

La formazione Iblea allenata da Mario Gulino, decono ormai degli allenatori siciliani in attività insieme a Roberto Giuffrida ex proprio di Ragusa, è sicuramente il miglior acquisto della società Iblea, tornato ad allenare dopo diversi anni di inattività.

Con Gulino sono arrivati il Terzino Russello direttamente da Enna anche lui dopo una Stagione con il Bologna in A2 girone B.

Arriva invece da Palermo, dopo aver giocato nel campionato Finlandese e Luxburghese il pivot Francesco Lodato, che va a completare un roster che vede la presenza dell’Italoargentino La Rocca giovane Mancino, mentre è tornato a giocare Salvatore Russo anche lui esperto Mancino con alle spalle tanta pallamano giocata a buoni livelli e per concludere Paolo Biondo esperto portiere ennese con diverse presenze nella nazionale maggiore.

Ragusa che poi ha nella sua rosa alcuni giovani talenti, mentre il suo gioco passa dalle mani del centrale Girasa, società quella Iblea che ha fatto dei forti interventi sul mercato per rilanciarsi, dopo la splendida parentesi che la vista prima vincere il campionato di Serie A2, con Russo in panchina nel 2017 e poi retrocedere la stagione 2018 dalla Massima serie e decidere di ripartire dalla serie B.

Th Alcamo che arriva a questo match dopo la bella vittoria di Messina, ma che ha dovuto modificare il suo piano lavoro in preparazione del match con Ragusa dopo che il Palaverga è rimasto chiuso per sanificazione martedì e mercoledì scorsi.

La Th Alcamo che ha perso così due allenamenti, mentre l’allenatore della squadra Benedetto Randes (nella foto) a causa di un brutto infortunio rimediato ad un piede non ha potuto seguire gli ultimi allenamenti, condotti da Angelo Scire da questa stagione nella duplice veste di giocatore e Aiuto Allenatore.

A forte rischio la presenza di Benedetto Randes, per una partita sicuramente difficile importante per la Th Alcamo chiamata ora a un tour de force che la vedrà in campo per ben tre volte in otto giorni.

Infatti mercoledì 28 è previsto il recupero al Pala Verga con il Mascalucia, mentre Sabato 31 Ottobre,sempre in casa arriva una delle capoliste, il

Noci principale candidato a uno dei due posti che portano ai play off per la promozione in A1.

Coppia designata Cannata – Ungaro, che la Th Alcamo ritrova sulla sua strada dopo la partita persa a Siracusa di Misura nello scorso campionato.

views:
295
MarsalaLive