Che Banca - BANNER TOP

Paceco, ordinanza per la commemorazione dei defunti

Domenica 1 novembre, con orario di apertura dalle 8 alle 18, è consentito l’accesso al cimitero comunale esclusivamente per i nuclei familiari con iniziali del cognome del capofamiglia o dell’accompagnatore...

Orari straordinari di apertura del cimitero comunale di Paceco, con ingressi limitati in base alle iniziali dei cognomi dei capifamiglia, sono fissati per le giornate del 31 ottobre e dei primi due giorni di novembre; inoltre, da oggi fino al prossimo 3 novembre, l’accesso e la permanenza al cimitero comunale sono consentiti per un massimo di 300 visitatori contemporaneamente.

Sono alcune delle disposizioni contenute nell’ordinanza firmata oggi dal Sindaco di Paceco, Giuseppe Scarcella, per regolamentare l’apertura al pubblico del cimitero comunale in occasione della festività di tutti i Santi e della Commemorazione dei defunti, “al fine di favorire e di diluire il notevole afflusso di visitatori previsto in concomitanza di queste giornate”, in considerazione delle misure di contenimento del contagio da Covid 19 fissate nei più recenti DPCM e della necessità di limitare qualsiasi forma di assembramento di persone che possa diventare occasione di potenziale contagio.

Queste le disposizioni contenute nell’ordinanza sindacale:

1) Sabato 31 ottobre, con orario di apertura dalle 8 alle 18, è consentito l’accesso al cimitero comunale esclusivamente per i nuclei familiari con iniziali del cognome del capofamiglia o dell’accompagnatore (in caso di persone bisognose di accompagnamento fisico) dalla lettera A alla lettera F.

2) Domenica 1 novembre, con orario di apertura dalle 8 alle 18, è consentito l’accesso al cimitero comunale esclusivamente per i nuclei familiari con iniziali del cognome del capofamiglia o dell’accompagnatore (in caso di persone bisognose di accompagnamento fisico) dalla lettera G alla lettera N.

3) Lunedì 2 novembre, con orario di apertura dalle 8 alle 18, è consentito l’accesso al cimitero comunale esclusivamente per i nuclei familiari i con iniziali del cognome del capofamiglia o dell’accompagnatore (in caso di persone bisognose di accompagnamento fisico) dalla lettera O alla lettera Z.

4) A decorrere dalla data della presente Ordinanza e fino alla data del 3 novembre 2020, l’accesso e la permanenza al cimitero comunale sono permessi per un massimo di 300 visitatori presenti contemporaneamente, subordinatamente al rispetto delle seguenti condizioni:

– l’accesso sarà consentito esclusivamente ai visitatori che indossino una mascherina protettiva e che al contempo osservino la distanza interpersonale di sicurezza di almeno un metro, in tutti i luoghi chiusi e nei luoghi all’aperto, ad eccezione di quelli in cui sia garantita in modo continuativo la condizione di isolamento rispetto a persone non conviventi e fermo restando il divieto di assembramento;

– una volta raggiunto il numero massimo di visitatori contemporaneamente presenti, il visitatore successivo potrà accedere solamente dopo l’uscita di un altro visitatore;

– durante la visita e durante le fasi di accesso ed uscita, i visitatori dovranno mantenere una distanza interpersonale di sicurezza di almeno un metro;

– dagli obblighi dell’uso della mascherina protettiva, sono esclusi i soggetti con patologie o disabilità incompatibili con l’uso della mascherina, nonché coloro che, per interagire con i predetti, versino nella stessa incompatibilità. Sono altresì esclusi in bambini di età inferiore a sei anni.

5) Dal 31 ottobre al 2 novembre sono sospesi i servizi cimiteriali di iniziativa privata nel cimitero comunale, come manutenzione, ristrutturazione di tombe e posa in opera di lapidi, tombe a terra ed epigrafi, nonché l’accesso delle autovetture dentro il cimitero.

Nello stesso periodo, la Polizia municipale e la Protezione civile saranno impegnati in servizi di vigilanza e assistenza, dentro e fuori il cimitero comunale.

views:
795
MarsalaLive