Che Banca - BANNER TOP

Th Alcamo cede al Capolista Noci, con una prova di grande carattere

"Faccio i complimenti a miei Ragazzi, abbiamo giocato senza due pedine fondamentali, contro un avversario forte e determinato, quasi alla pari per 45 minuti, ora arriva la sosta per gli impegni..."

Th Alcamo che esce sconfitta nel match interno con la capolista, ma a testa altissima, perché Saullo (nella foto) e compagni hanno giocato una partita di grande temperamento cedendo solo nel finale alla grande favorita per l’accesso ai Play Off promozione in serie A1.

Noci che si presenta al gran completo con la sola assenza di Recchia al Nuovo Pala Verga, mentre Alcamo deve rinunciare a Lipari infortunato e Saitta per motivi di lavoro.

Assenze pesantissime che alla lunga peseranno quelle dei due terzini in casa Th Alcamo.

Nonostante le premesse, Alcamo giocherà un grandissimo primo tempo, con una prova difensiva di buon livello e con un Giuseppe Governale in porta autore di una presentazione ancora una volta da rimarcare.

Noci subito a comandare il Match, difesa attenta e ripartenze in contropiede, 1-4 con Alcamo in affanno, dopo solo 5 minuti di partita.

Poi con calma la formazione Alcamese trova il bandolo della Matassa, e al 19° arriva il 5 pari.

Si segna poco, il protagonista in questo momento è Fabio Saullo, con il capitano che trascina i suoi al primo e unico vantaggio del match 8-7, a otto minuti dalla fine del primo tempo.

Noci poi piazza un Break, con Vincenzo Laera, Giannuzzi e De Luca, 8-10.

Vito Vaccaro accorcia su Rigore, Mentre Mastroscianni para il tiro di Fagone in chiusura di tempo che poteva portare al pari.

Al riposo 9-10,con la Th Alcamo che si deve aggrapare al 42enne Scire’ a Vaccaro impiegato solo come Terzino, Fagone e il giovanissimo Dattolo, nonostante senza cambi un grande primo tempo, grazie ad una prova difensiva di spessore.

Nella ripresa Alcamo arriva nuovamente al pareggio 12-12, ma anche complice qualche decisione arbitrale a lei sfavorevole, sarà costretta a rincorrere il Noci che allunga a metà ripresa sul 16-19.

Th Alcamo che da tutto è che spreca per ben due volte il gol del meno due, così Noci non perdona e con un Break di 0-4 mette in ghiaccio la partita, 16-23, a 12 dalla fine del match.

Alcamo troverà il modo di arrivare al meno 5, 22-27 a tre minuti dal chiudere, ma Giannuzzi mette dentro le ultime due reti per il Noci con Alcamo alla disperata ricerca di una rimonta impossibile.

Finisce 22-29, Noci che porta a casa una vittoria più che meritata, mentre Alcamo, dopo due vittorie consecutive in Trasferta, perde ancora dopo la sconfitta di misura contro Mascalucia.

“Faccio i complimenti a miei Ragazzi – dice Benedetto Randes – abbiamo giocato senza due pedine fondamentali, contro un avversario forte e determinato, quasi alla pari per 45 minuti, ora arriva la sosta per gli impegni della Nazionale e spero di avere la squadra al completo nella trasferta di Benevento del 14 novembre”, ha concluso Benedetto Randes.

Th Alcamo – Noci 22-29 (9-10) 

Th Alcamo: Governale, Martino, Benenati, Dattolo 1, Fagone 4,Giorlando, Grizzo 1,Orlando 1,Saullo 6,Scire’4, Trovato, Vaccaro V. 5,Vaccaro G., Stellino. All. Benedetto Randes.

Noci: Corciane 1,De Finis, De Luca 3, Degiorgio 1,Fasanelli, Giannuzzi 6,Laera V. 12, Laera A. 4,Martino 1,Mastroscianni, Piepoli, Putignano, Quarato, Vicenti 1. All.Pasquale Maione.

Arbitri: Campailla e Guttadauro.

views:
319
MarsalaLive