Che Banca - BANNER TOP

Covid in Sicilia, 1083 nuovi positivi e 13 morti. “Sanità potrebbe non reggere altri ricoveri…”

Quasi cento nuovi ricoveri. 1.427 sono i ricoverati con un incremento di 97: 1250 in regime ordinario e 177 in terapia intensiva con un aumento di otto ricoveri. In isolamento domiciliare sono 21.467. I guariti sono 340

Covid: in Sicilia 1083 nuovi positivi, 13 morti. Su 6.849 tamponi. Quasi cento nuovi ricoveri e 340 guariti

Sono 1.083 i nuovi positivi al Covid-19 registrati in Sicilia nelle ultime 24 ore, su 6.894 tamponi effettuati; 13 i decessi, che portano il totale a 676.

Con i nuovi casi salgono così a 21.467 gli attuali positivi con un incremento di 730. Di questi 1.427 sono i ricoverati con un incremento di 97: 1250 in regime ordinario e 177 in terapia intensiva con un aumento di otto ricoveri. In isolamento domiciliare sono 21.467. I guariti sono 340.

I nuovi positivi sono così distribuiti per province: Palermo: 152, Catania 239, Ragusa 198, Messina 200, Trapani 5, Siracusa 175, Caltanissetta 92, Agrigento nessuno caso in più, Enna 22.

Leoluca Orlando: “Sanità potrebbe non reggere altri ricoveri. Fare presto con aiuti a imprese e lavoratori”

“Il governo nazionale sulla base di criteri scientifici ha ritenuto che le nostre strutture sanitarie non fossero adeguatamente attrezzate per sostenere l’aumento progressivo dei contagi. Siamo in zona arancione perché il nostro sistema sanitario potrebbe non reggere l’impatto di altri ricoveri per Covid, mettendo a rischio la vita di tantissime persone”. Lo dice Leoluca Orlando, sindaco di Palermo, in un video postato oggi sulla pagina Facebook.

“Bisogna prendere atto che questa decisione produce danni alle imprese e ai lavoratori, perciò ribadisco che occorre fare presto con gli aiuti e i ristori nei confronti di quanti subiscono danni a garanzia della salute di tutti. Faccio appello al senso di responsabilità di tutti per salvare così decine di vite umane”, conclude Orlando.

views:
1031
MarsalaLive