Che Banca - BANNER TOP

Contenitore differenziata vicino la Fontana del Vino, Gaspare Barraco: “Cercasi i ‘protestanti'”

"Si disse che la baccante era troppo osé, e poi quell’asino scalpitante non piacque per tanta malizia. Protestanti molto attivi su Facebook fino al 3 ottobre 2020 . E le auto in sosta? Siamo al 10 novembre...”

riceviamo e pubblichiamo

Marsala – Un grande argomento, di protesta su Facebook, prima del voto del 4 ottobre 2020 è stato questo contenitore di raccolta differenziata ubicato in piazza Francesco Pizzo (il padre di Pietro Pizzo). Veniva veemente contestata l’ubicazione perché era nelle vicinanze della “Fontana del vino”.

Se ricordate non ebbe vita facile nemmeno la “Fontana del vino” progettata dallo scultore Salvatore Fiume, nato a Comiso il 23 ottobre 1915 e deceduto a Milano il 3 giugno 1997. Si disse che la baccante era troppo osé, e poi quell’asino scalpitante non piacque per tanta malizia.

Si consumarono forti contestazioni e si consumarono fiumi d’inchiostro. A quel tempo non vi erano i Pc. L’unica cosa che noto è che lo zampillare dell’acqua è una cosa rara. Zampillò nel mese di settembre 2020. A quell’accesa contestazione estiva sul contenitore di raccolta differenziata scrissi che se davvero stona, stonano pure le tante auto parcheggiate a contorno della “Fontana del vino”… senza gli zampilli di acqua. Nell’idea di Fiume doveva zampillare vino.

Siamo al 10 novembre e di quei “protestanti” non vi è più nessuna traccia. Dopo tanto scrivere fino al 3 novembre 2020 su Facebook, cari “protestanti” il contenitore è ancora al suo posto.

A quanti tengono la mascherina sul mento (o sotto il naso), io la mascherina la indosso per non inspirare ed espirare il Coronavirus, se disgraziatamente ci fosse, e purtroppo c’è. Voi la mettete sul mento per non “mentire”?

Ho la foto senza mascherina con il nostro Presidente della Camera, Roberto Fico, ma a quel tempo non vi era il “coviddi”.

Cav. Ing. Gaspare Barraco

views:
279
MarsalaLive