Che Banca - BANNER TOP

“Incomprensibile interruzione dei collegamenti marittimi tra l’arcipelago e la Sicilia”

"Nonostante le condizioni meteomarine, già nella prime ore del mattino, rendevano palese la possibilità di riprendere il servizio pubblico di linea, interrotto per la perturbazione di ieri, i mezzi veloci e i traghetti..."

Favignana – I cittadini delle isole Egadi, oggi, 21 novembre, hanno subito l’incomprensibile interruzione dei collegamenti marittimi con la Sicilia.

Nonostante le condizioni meteomarine, già nella prime ore del mattino, rendevano palese la possibilità di riprendere il servizio pubblico di linea, interrotto per la perturbazione di ieri, i mezzi veloci e i traghetti non hanno comunque viaggiato. In base alle previsioni meteo molti commercianti avevano peraltro programmato la partenza per Favignana per lo svolgimento del mercato rionale settimanale, nonché per l’approvvigionamento alimentare di Marettimo e Levanzo.

Le compagnie di navigazione hanno giustificato l’interruzione dei collegamenti per la presenza di “risacca” negli approdi isolani: tale motivazione è totalmente destituita di fondamento, come testimoniano i video (se ne allega uno amatoriale realizzato alle ore 07.50) pervenuti da cittadini indignati per l’ennesimo disservizio nei trasporti marittimi, cospicuamente finanziati dalle casse pubbliche regionali e statali.

𝐋’𝐀𝐦𝐦𝐢𝐧𝐢𝐬𝐭𝐫𝐚𝐳𝐢𝐨𝐧𝐞 𝐝𝐞𝐥𝐥𝐞 𝐢𝐬𝐨𝐥𝐞 𝐄𝐠𝐚𝐝𝐢 𝐜𝐡𝐢𝐞𝐝𝐞 a tutte le istituzioni competenti, in primis all’Assessorato Regionale delle Infrastrutture e dei Trasporti, 𝐝𝐢 𝐯𝐢𝐠𝐢𝐥𝐚𝐫𝐞 𝐜𝐨𝐧 𝐚𝐭𝐭𝐞𝐧𝐳𝐢𝐨𝐧𝐞 𝐬𝐮𝐥 𝐜𝐨𝐫𝐫𝐞𝐭𝐭𝐨 𝐞𝐬𝐩𝐥𝐞𝐭𝐚𝐦𝐞𝐧𝐭𝐨 𝐝𝐞𝐥 𝐬𝐞𝐫𝐯𝐢𝐳𝐢𝐨 𝐩𝐮𝐛𝐛𝐥𝐢𝐜𝐨, verificando, secondo la legge, gli eventuali danni arrecati per i viaggi non effettuati.

views:
456
MarsalaLive