14.8 C
Marsala
domenica, 5 Dicembre 2021

Contattaci

Il Mazara ribalta la Parmonval e ottiene il primo successo interno in campionato: 2-1

Conquista tre punti pesanti per la classifica e sale a quota 7. 4^ giornata del campionato di Eccellenza, girone A

La cronaca del match e il tabellino della sfida Mazara-Parmonval, valevole per la 4^ giornata del campionato di Eccellenza, girone A, e terminata 2-1

Il Mazara ribalta la Parmonval e ottiene il primo successo interno in campionato, conquistando tre punti pesanti per la classifica e salendo a quota 7.

Primo tempo: Prima occasione per i canarini, al 2’ Badjie mette in mezzo dalla sinistra e la deviazione di Spicuzza per poco non beffa Tarantino. I gialloblù stazionano stabilmente nella metà campo avversaria nei primi minuti, ma i palermitani si chiudono bene. Al 12’ fraseggiano Liberto e Bartolo Caronia, buona la chiusura di Rallo e Pizzolato blocca la sfera. Dall’altro lato, spunto di Elamraoui che arriva al limite dell’area e prova la conclusione che viene smorzata da un difensore avversario e bloccata da Tarantino. Al 18’ occasione per il Mazara: Elamraoui lancia sulla sinistra Bulades che mette in mezzo per Guaiana, il quale di testa impegna Tarantino, ma il gioco era fermo per offside. Al 22’ altra grande occasione per i canarini: Elamraoui scappa sulla destra ed entra in area, servizio per l’accorrente Badjie ma Tarantino si salva con i piedi. La reazione ospite è in un tiro strozzato di Corrao, bloccato da Pizzolato. Ritmi non elevatissimi in questa fase di gioco, si gioca però soprattutto nella metà campo palermitana. Gli ospiti provano ad alzare il baricentro con una serie di corner a loro favore, la difesa gialloblù non corre però grossi pericoli. Al 35’, Serio prova l’acrobazia in area mazarese, tiro strozzato, poi Rappa spara sul fondo. Al 40’, Genesio è costretto a uscire dal campo, al suo posto dentro Federico con Abbate spostato al centro della difesa. Un minuto dopo, punizione di Serio che sibila di poco a lato della porta difesa da Pizzolato. Poco prima dell’intervallo, duro scontro tra Tarantino ed Elamraoui, che restano entrambi a terra: l’attaccante canarino riesce a rialzarsi, il portiere invece è costretto ad abbandonare il campo a favore di Brocco. Si va così all’intervallo a reti bianche dopo 7’ di recupero.

Secondo tempo: In avvio di ripresa subito un cambio per i padroni di casa, fuori Cicala e dentro Sene, con Bulades che arretra nel ruolo di terzino destro. Gli ospiti cercano di alzare subito i ritmi e al 52’ trovano il vantaggio: lancio dalle retrovie, Serio approfitta di un’amnesia difensiva e comodamente appoggia in rete. I padroni di casa provano a reagire e al 60’ Badjie su punizione impegna Brocco. Poco dopo, è ancora Brocco a dire di no a un colpo di testa di Guaiana, poi Sene mette sul fondo. Mister Marino manda dentro anche Rosella che rileva Abbate. Mazara adesso a trazione anteriore e al 65’ arriva il pari gialloblù con Sene che raccoglie un pallone vagante in area e col sinistro batte Brocco. I canarini provano ad aumentare il pressing, Guaiana cerca l’uno contro uno con la difesa ospite che però chiude i varchi. Al 74’, però, l’arbitro concede un rigore al Mazara per fallo su Rosella. Sul dischetto va Elamraoui, Brocco indovina l’angolo ma non ci arriva, è 2-1. All’81, la Parmonval si riaffaccia in avanti, Bartolo Caronia ci prova dal limite ma Pizzolato respinge in corner. Gara che diventa nervosa nelle ultime battute, ne fa le spese Corrao, appena uscito, che dalla panchina becca il secondo giallo per proteste. Gioco molto spezzettato e dopo 4’ di recupero arriva il triplice fischio, Mazara batte Parmonval 2-1.

Il tabellino

MAZARA: Pizzolato, Genesio (40’ Federico), Zerillo, Ferraù, Cicala (46’ Sene), Rallo, Bulades, Abbate (63’ Rosella), Guaiana (78’ Santoro), Elamraoui, Badjie. A disp.: Giordano, Melia, Diop, Bonanno, Daidola. All. Marino.

PARMONVAL: Tarantino (45’+5 Brocco), D. Caronia, Spicuzza (89’ Abbagnato), Corrao (88’ Mutolo), Calandra (79’ Fontana), Mancuso, Serio, Cincotta, B. Caronia, Rappa, Liberto (70’ Sidoti). A disp.: Scimone, Bragion, Riccobono. All. Rinaudo.

ARBITRO: Stefano Chillura della sezione di Agrigento

ASSISTENTI: Francesco Conti (Enna) e Gaetano Florio (Agrigento).

MARCATORI: 52’ Serio, 65’ Sene, 74’ rig. Elamraoui.

NOTE: Ammoniti: Elamraoui (M), Abbate (M), Brocco (P), Rappa (P), Mancuso (P), Corrao (P), Santoro (M), Ferraù (M), Fontana (P). Espulsi: all’89’ Corrao (P) dalla panchina per doppia ammonizione. Recupero: pt 7’; st 4’

ULTIME NOTIZIE

ATTUALITà

OPINIONI

Scrivi a Marsala Live

GIRA VOTA E FIRRIA

società

Seguici su