14.1 C
Marsala
domenica, 5 Dicembre 2021

Contattaci

Marsala, l’Agrario continua a protestare: “Non è possibile fare lezione in queste condizioni” – Il video

I giovani, convinti nel fare sentire la propria voce, non retrocedono di un passo: "Adesso basta, vogliamo certezze"

Marsala – Continuano anche oggi le manifestazioni di protesta degli studenti dell’Agrario “Abele Damiani” di Marsala. I giovani, convinti nel fare sentire la propria voce, non retrocedono di un passo, incrociando le braccia.

La vicenda dell’inagibilità delle 16 aule, con l’inizio del nuovo anno scolastico, ha assunto una situazione preoccupante e poco gestibile, con gli studenti e gli insegnanti costretti a fare lezione anche negli spogliatoi di una palestra non utilizzabile, in condizioni non a norma Covid, senza cattedre per i docenti, usando persino le camere del Convitto che servirebbe ad ospitare i fuori sede. “Adesso basta vogliamo certezze”, nei manifesti degli studenti.

“Il Preside ci supporta nel nostro diritto allo studio che è anche il diritto dei nostri insegnanti a svolgere il loro lavoro in classi che siano adeguate. Chiediamo alla Provincia e alle Istituzioni preposte di intervenire subito, non è possibile fare lezione in queste condizioni”.

La preoccupazione è anche quella di “svolgere lezione in classi-pollaio”, i ragazzi e i docenti infatti, si ritrovano ogni giorno al momento in spazi che non rispettano le norme anti-Covid e gli insegnanti in alcuni casi non hanno neanche una cattedra. E la protesta continua.

E’ di ieri sera, la replica del dirigente scolastico, Domenico Pocorobba, che resta nella sua posizione, volta a sostenere il diritto allo studio dei suoi allievi, definendo “distorte” le “informazioni date del commissario del Libero Consorzio di Trapani”. [clicca qui]

Istituto “Abele Damiani” di Marsala: il Dirigente Scolastico replica al commissario dell’ex Provincia

 

ULTIME NOTIZIE

ATTUALITà

OPINIONI

Scrivi a Marsala Live

GIRA VOTA E FIRRIA

società

Seguici su