16 C
Marsala
martedì, 26 Ottobre 2021

Contattaci

Scorrimento veloce Marsala-Birgi verso la riapertura con senso unico alternato: semafori agli ingressi della galleria

Arturo Galfano: "I problemi della Scorrimento veloce risalgono ad almeno 15 anni fa e per risolverli completamente occorrerebbero somme di almeno 2 milioni di euro che chiaramente il Comune..."

Marsala – “Ma la strada dello Scorrimento veloce per quanto tempo deve rimanere a senso unico???”. “Lavoro a Trapani. Voi non potete mai immaginare il disagio dello scorrimento veloce chiuso…?”. Queste sono solo alcune delle segnalazioni giunte alla nostra redazione per lamentare il disagio della chiusura parziale dello scorrimento veloce.

La chiusura è scattata in seguito ad una verifica dei Vigili del fuoco, realizzata su disposizione della Prefettura. In particolare il problema riguarda la mancanza dell’impianto di ventilazione per il riciclo dell’area, che causerebbe un intenso fumo generato dai gas di scarico dei mezzi in transito.

Un altro problema rilevato dai VF riguarda la rottura della condotta idrica e la mancanza di illuminazione adeguata. Pertanto, a metà luglio, la polizia municipale ha disposto il senso unico di marcia nella galleria “lunga” dello scorrimento Marsala-Birgi.

In pratica il senso di marcia è consentito solo da via Salemi verso Birgi, invece, chi proviene da Trapani dovrà imboccare il bivio di contrada Bosco.

Tutto questo va avanti da tre mesi registrando il disappunto dei pendolari e anche di chi si trova a dover fronteggiare un’emergenza: “Dovevo accompagnare mia moglie all’ospedale Borsellino, al pronto soccorso – ci scrive Paolo –, ma mi sono perso tra le contrade del marsalese. Ma è normale chiudere questa strada che porta al nosocomio per così tanto tempo?”.

Per rispondere alle istanze dei lettori abbiamo contattato l’assessore al ramo Arturo Galfano: “I problemi della Scorrimento veloce risalgono ad almeno 15 anni fa e per risolverli completamente occorrerebbero somme di almeno 2milioni di euro che chiaramente il Comune non può affrontare nel breve periodo. Tuttavia stiamo provvedendo ad una soluzione alternativa. Posizioneremo dei semafori per realizzare il senso unico alternato, provvederemo all’illuminazione d’emergenza e alla segnaletica orizzontale e verticale. I lavori dovrebbero iniziare tra una decina di giorni”.

Secondo quanto dichiarato dall’assessore Galfano la gara d’appalto è stata già aggiudicata – la somma complessiva è di 30mila euro – e riguarda non solo la galleria dello SV, ma l’illuminazione pubblica e i semafori del territorio marsalese. Quindi, una volta completati i lavori – entro circa un mese – la percorrenza della galleria sarà consentita in entrambi i sensi di marcia, anche se in maniera alternata e scandita dai semafori che saranno installati presso le due “bocche” della galleria.

Chiara Putaggio

ULTIME NOTIZIE

ATTUALITà

OPINIONI

Scrivi a Marsala Live

GIRA VOTA E FIRRIA

società

Seguici su