14.1 C
Marsala
domenica, 5 Dicembre 2021

Contattaci

Ingressi scaglionati al Liceo “Ruggeri”: disagi per la mancanza di bus. Dal Comune: “Potenzieremo il servizio”

Antonino Gerardi: "I pullman non servono tutti gli studenti nelle fasce orarie previste...". La preside: "L'entrata e l'uscita in tempi di pandemia di 1000 persone in unico edificio, dai soli cancelli sulla via Falcone rende impossibile non scaglionare gli orari"

Marsala – “Passati gli ultimi due anni scolastici caratterizzati in grandissima parte dallo svolgimento delle attività didattiche a distanza, situazione che ha causato gravi disagi a livello sociale e psicologico gli studenti erano felici di poter ricominciare la “nostra” scuola in presenza. Ma, ahimè al suono della campanella del nuovo anno scolastico, ecco la brutta sorpresa: un’articolazione dell’orario di ingresso e uscita dalle scuole secondarie di secondo grado in due turni, distanziati di un ora l’uno dall’altro”.

A scrivere alla nostra redazione è stato Antonino Gerardi padre di alunna che frequenta il Liceo “Ruggieri”, che ha rappresentato i disagi che vivono gli alunni e in modo particolare pendolari: “i pullman non servono tutti gli studenti nelle fasce orarie previste così, davanti agli edifici scolastici o sui marciapiedi, si formano pericolosi assembramenti. Infatti, i ragazzi che dovrebbero entrare alle 09 sono costretti a prendere i pullman delle 07.00 ed alzarsi la mattina alle ore 06.00, e attendere le ore 09.00 per entrare a scuola, per fare ritorno a casa con i pullman alle ore 15. Una situazione del genere è insostenibile e altamente discriminatoria: molti studenti pendolari che devono necessariamente utilizzare i mezzi di trasporto pubblici sono costretti a restare fuori casa più o meno dieci ore al giorno e a girovagare per la città al di fuori dell’orario scolastico. Molti genitori, con grande dispiacere, hanno già fatto presente che non potranno più “mandare” i loro figli a scuola, una situazione spiacevole e disgustosa. La nostra bellissima Costituzione non stabilisce il diritto allo studio di tutti senza discriminazione alcuna? Tanti gli interrogativi che noi genitori ci poniamo all’inizio di questo nuovo anno”.

Antonino Gerardi ha prodotto una vera lettera aperta rivolta alla dirigente scolastica Fiorella Florio e all’assessora al ramo Antonella Coppola: “L’entrata e l’uscita in tempi di pandemia di ben 1000 persone in unico edificio, dai soli cancelli disponibili sulla via Falcone – chiarisce la preside –, rende impossibile non scaglionare gli orari, per tutelare il fondamentale diritto alla salute di tutti. Attendiamo fiduciosi l’assunzione imminente di altri autisti di autobus, a seguito di cui potremo tornare a chiedere le corse necessarie a permettere a tutti di usare i mezzi con orari più frequenti e minore affollamento. Colgo l’occasione per ringraziare i docenti, il personale ATA, gli alunni e le famiglie pronti ad adattarsi alle situazioni più critiche per poter riprendere a vivere la “magia” della scuola in presenza, auspicando altresì che al più presto cessi l’emergenza sanitaria e si possa tornare a scuola tutti col tradizionale orario 8.15-14.15”.

L’assessora Coppola ha affermato: “Quella dei due turni è una scelta autonoma dell’istituto. Per la questione autobus con Michele Gandolfo, dopo aver controllato le linee dei trasporti urbani ed extra urbani, si è riusciti a tamponare la situazione in attesa di implementare il servizio grazie all’assunzione di autisti che è in corso. Ricordo che in occasione dell’incontro con gli studenti ci è stato riferito che alcuni mezzi erano guasti. Abbiamo sollecitato e poi verificato,quindi, in assenza di lamentele, ci siamo tranquillizzati”.

Secondo quanto riferito da l’assessore Michele Gandolfo, la soluzione non sarebbe lontana: “Potremo considerare un potenziamento del servizio solo tra qualche settimana, quando verranno assunti otto nuovi autisti che permetteranno il potenziamento del servizio. Ma nel frattempo ci tengo a ringraziare gli autisti che con senso di responsabilità si stanno sacrificando per dare un servizio ai cittadini”.

ULTIME NOTIZIE

ATTUALITà

OPINIONI

Scrivi a Marsala Live

GIRA VOTA E FIRRIA

società

Seguici su