15 C
Marsala
venerdì, 2 Dicembre 2022

Contattaci

Speranza: “Anticipata al 22 novembre campagna richiami 40-59 anni. La curva del contagio sale”

"Sono ore intense e delicate: siamo ancora dentro la sfida del Covid e i numeri che arrivano da Paesi Ue segnalano come ci sia bisogno di tenere molto alto il livello di attenzione"

“La curva del contagio sale nel nostro Paese e, ancora di più, nei Paesi europei vicini all’Italia. Il vaccino è lo strumento principale per ridurre la diffusione del virus e le forme gravi di malattia. È giusto, quindi, anticipare al 22 novembre la campagna per i richiami vaccinali per la fascia d’età 40-59 anni”. Lo afferma il Ministro della Salute, Roberto Speranza.

“Sono ore intense e delicate: siamo ancora dentro la sfida del Covid e i numeri che arrivano da Paesi Ue segnalano come ci sia bisogno di tenere molto alto il livello di attenzione. Anche nel nostro paese i numeri sono in salita: dobbiamo tenere alta l’attenzione e insistere sulle vaccinazioni, a stamani avevamo l’86,86% delle persone vaccinabili che hanno fatto la prima dose. Ma dobbiamo far crescere ancora questi numeri”.

“Dobbiamo far crescere i numeri delle vaccinazioni in termini di prime e terze dosi. Convincendo ancora le persone che hanno dubbi anche per le terze dosi. I numeri delle terze dosi sono in crescita: ieri 150 mila richiami, un numero importante. Il richiamo è decisivo perché ci consente una maggiore protezione”. Lo ha evidenziato il ministro della Salute, Roberto Speranza, al Forum internazionale dell’agricoltura e dell’alimentazione promosso da Coldiretti. “Chi fa buona agricoltura fa anche buona salute”.

“Chi fa buona agricoltura fa buona salute. Salute non è mancanza di malattia, come rileva l’Oms, ma salute è stato di benessere e ciò non può non passare da un’alimentazione corretta. Per questo dobbiamo combattere ogni giorno per la qualità dei prodotti e per la trasparenza in termini di tracciabilità e riconoscibilità”. Così Speranza, che ha aggiunto: “Dobbiamo investire con forza sulla autenticità delle nostre produzioni e la dieta mediterranea”.

ULTIME NOTIZIE

ATTUALITà

OPINIONI

Scrivi a Marsala Live

GIRA VOTA E FIRRIA

società

Seguici su