15 C
Marsala
venerdì, 2 Dicembre 2022

Contattaci

Dalla Sicilia all’Ucraina con un pulmino per riportare a casa la fidanzata

La storia di Davide che ha viaggiato fino in l'Ucraina: "Non potevo restare con le mani in mano. Abbiamo portato via anche altre persone"

Da Pachino al confine con l’Ucraina con un pulmino da nove posti per salvare la fidanzata rimasta bloccata sotto i bombardamenti. È la storia raccontata a “Pomeriggio Cinque” (Canale 5) da Davide, un uomo della provincia di Siracusa partito in fretta e furia per andare a recuperare la sua Natalia, sorpresa dai bombardamenti dei russi: “Non potevo restare con le mani in mano – ha raccontato l’uomo – quando lei mi ha chiamato, ho affittato questo furgoncino da nove posti e sono partito e ringrazio tutte le persone che mi hanno voluto aiutare per raggiungere Natalia”.

Dopo aver recuperato la compagna e il figlio, Davide ha voluto dare una mano anche ad altre persone che stavano cercando di fuggire dall’Ucraina: “Noi eravamo in tre – ha spiegato in collegamento con il programma di Canale 5 – avevamo sei posti liberi e abbiamo deciso di aiutare anche altri che avevano bisogno”.

ULTIME NOTIZIE

ATTUALITà

OPINIONI

Scrivi a Marsala Live

GIRA VOTA E FIRRIA

società

Seguici su