20.1 C
Marsala
mercoledì, 18 Maggio 2022

Contattaci

Missione ufficiale del Parlamento Europeo a Mazara del Vallo dal 23 al 25 maggio

Pietro Bartolo (S&D): “L’Europa ha il dovere di ascoltare i pescatori italiani. La delegazione di eurodeputati visiterà le strutture portuali e della capitaneria di porto, il mercato ittico...”

“Una delegazione ufficiale del Parlamento Europeo, composta da deputati appartenenti alla Commissione per la Pesca e da alcuni funzionari si recherà a Mazara del Vallo dal 23 al 25 maggio”. Ad annunciarlo è Pietro Bartolo, eurodeputato siciliano, promotore e organizzatore della missione che si articolerà in una serie di incontri con i rappresentanti e gli operatori della marineria siciliana.

“La delegazione di eurodeputati – anticipa l’europarlamentare – visiterà le strutture portuali e della capitaneria di porto, il mercato ittico, la Kasbah e il centro di Capo Granitola, sede di un centro del CNR per confrontarsi direttamente con chi ogni giorno vive di pesca e di mare e discutere dei problemi e delle prospettive di un settore che in questo momento ha quanto mai bisogno del supporto dell’Unione Europea”.

Prenderanno parte alla missione sei deputati, tra cui il Presidente e il primo Vice-Presidente della Commissione per la Pesca, il Francese Pierre Karleskind e l’Olandese Peter Van Dalen, oltre a Rosa D’Amato del Gruppo dei Verdi, Rosanna Conte e Annalisa Tardino del Gruppo ID, e Pietro Bartolo del Gruppo S&D.

“Viene tante volte affermato che l’Europa è distante dai pescatori e che spesso non ascolta la voce del settore – dice ancora Bartolo – Per questo ho deciso di portare una delegazione di deputati sul territorio presso la marineria più grande e importante d’Italia. Il Parlamento Europeo – aggiunge – è l’unica istituzione europea direttamente legittimata dai cittadini, è dunque fondamentale che questo rapporto diretto si rafforzi e si alimenti grazie ad iniziative come questa”.

Nel corso della visita la delegazione discuterà dei temi più importanti per la marineria siciliana come il caro carburante, i piani di gestione, il controllo della pesca, i rapporti con il nord Africa e di temi più strutturali come il ricambio generazionale, le condizioni sulle imbarcazioni e lo stato della marineria. “Vorrei infine ringraziare il Comune di Mazara e in particolare il suo Sindaco, Salvatore Quinci per aver accolto subito con grande entusiasmo questa proposta e il cui contributo è stato fondamentale per l’organizzazione della missione”.

ULTIME NOTIZIE

ATTUALITà

OPINIONI

Scrivi a Marsala Live

GIRA VOTA E FIRRIA

società

Seguici su