32 C
Marsala
martedì, 16 Agosto 2022

Contattaci

“L’ennesima frattura nel PD di Marsala: una scissione dell’atomo…”

Marsala – Il giorno 29 giugno si è consumata l’ennesima frattura nel PD di Marsala; una scissione dell’atomo, potremmo dire, dato l’esiguo numero di tesserati (degli anni 2021 e 2022), 120 circa, aventi diritto al voto al congresso straordinario.

Vogliamo esprimere il nostro ringraziamento a Lillo Gesone, che da qualche mese aveva espresso la volontà di impegnarsi a guidare il PD cittadino nel segno dell’unità. Sembrava che questa disponibilità fosse stata accolta positivamente, anche con dichiarazioni pubbliche, da molti dirigenti, iscritti e militanti del partito.

Ma con tutta evidenza, alla luce di ciò che è accaduto nelle primissime fasi del congresso, si può affermare che alle pubbliche lodi non ha fatto seguito un’azione coerente. Gli iscritti del circolo online Nilde Iotti, attraverso la portavoce, hanno presentato una mozione che poteva, indifferentemente, sostenere Gesone o un altro candidato.

La scelta di Gesone di non sottoscrivere quella mozione, poiché aveva lui stesso presentato una proposta programmatica ed una lista che comprendeva tutte le sensibilità, aperta a nuovi iscritti, ha prodotto la sceneggiata del segretario di riserva. Il ritiro, come ha dichiarato Gesone durante il congresso, è stato determinato dal fatto che le due liste servivano ad una conta interna e che per i membri del circolo online era scomodo un segretario che avesse una sua autonomia, una storia personale e non era assoggettato alla loro linea politica e ai loro desiderata.

Puramente formale e tardivo è un ipocrita appello all’unità, dopo che si è scelto unilateralmente un segretario di parte, affiancato da una direzione composta esclusivamente da tesserati appartenenti al circolo on line. Vogliamo con forza sottolineare che gli ispiratori del circolo Nilde Iotti sono ex amministratori della giunta precedente e i principali artefici dell’eclatante sconfitta del centro sinistra e del PD, che. per la prima volta, nella storia repubblicana del nostro Paese, non ha rappresentanti in Consiglio Comunale.

In un momento in cui sarebbe stata necessaria un’azione forte e condivisa per ricostruire a sinistra una proposta politica credibile, incisiva, di opposizione seria e competente a tutte le destre e all’amministrazione Grillo, che mostra crepe difficilmente sanabili, abbiamo assistito all’ennesimo atteggiamento settario e autoreferenziale.

L’elezione di Paolo Pace avvenuta alla presenza di poco più del 30% degli iscritti è il sintomo di una visione miope del partito. Scorrendo la lista dei nominativi eletti nella direzione sottolineiamo le scelte “familiste” che dimostrano poca lungimiranza. Queste scelte guardano al proprio ombelico e mirano a conquistare o riconquistare quel potere esercitato negli anni precedenti e di cui si sentono evidentemente orfani.

La decisione di ritirare la candidatura e di lasciare il congresso da parte di Lillo Gesone ci ha convinti a seguirlo per stigmatizzare ciò che era accaduto e per esprimergli solidarietà. Il PD di Marsala ha perso una buona occasione di ripartenza e di questo siamo tutti responsabili e siamo consapevoli che le divisioni portano vantaggio al centro-destra che avrà brindato alla nostra stupidità.

Noi iscritti, donne e uomini progressisti, continueremo il nostro impegno a favore della città di Marsala a sostegno dei valori di solidarietà, legalità e uguaglianza che sono e saranno alla base del nostro agire politico.

Filippo Alagna, Alagna Salvatore Giuseppe, Giuseppe Valenti, Francesco Pipitone, Drago Emmanuele, Antonino Di Girolamo, Giuseppina Passalacqua, Antonella Genna, Antonino Rodriquez, Montalto Vita Maria, Anna Caliò, Giuseppe Di Girolamo, Galfano Federico, Miceli Benedetto, D’Alberti Vincenzo, Diana Sorrentino, Caci Maria, Albigiani Michele, Milazzo Antonella, Crimi Luca Vito, Francesco Bua, Antonio Scavone, Anna Sorrentino, Emilio Cavasino, Rossella Giacalone, Enzo Pipitone, Marcella Rodriquez, Rosalba Mezzapelle, La Commare Antonino, Bottone Salvatore Giuseppe, Bonomo Danila, Cristian Angileri, Laura Riti, Filippo Sciacca, Gaspare Galfano, Melania Civello, Maria Antonina Montalto, Maria Parrinello, Rosa Sparla, Angelo Ferracane, Rosanna Bongiorno, Giuseppa Di Girolamo, D’Alberti Alessia, Sparla Vita, Parrinello Rosanna, Angileri Salvatore, D’Alberti Giuseppina Ilenia, Caterina Martinez, Vincenzo Maniscalco, Francesca Parrinello, Vito Giacalone, Andrea Drago, Nicolò Milazzo, Antonino Mannone, Salvatore Rino Chirico, Amato Francesca, Tommaso Picciotto, Salvatore Ales, Mara Papavero, Giorgio Papavero, Michele Calandro, Giuliana Zerilli

ULTIME NOTIZIE

ATTUALITà

OPINIONI

Scrivi a Marsala Live

GIRA VOTA E FIRRIA

società

Seguici su