19.4 C
Marsala
lunedì, 3 Ottobre 2022

Contattaci

CNA Trapani-Ragusa per la prima volta al Cous Cous Fest: si presenta il Progetto CO.ART.

L’Organizzazione presente anche alla Festa della Tagliata di Castelvetrano

CNA Trapani- Ragusa, in rappresentanza di CNA, sarà per la prima volta presente- con un proprio stand istituzionale- al Cous Cous Fest, il Festival dell’Integrazione culturale che si tiene a San Vito Lo Capo ormai da venticinque anni. “Un’opportunità cui teniamo molto- dicono il Presidente di CNA Trapani e CNA Ragusa, Giuseppe Orlando e Giuseppe Santocono- e che darà modo alle nostre imprese artigiane, e in particolare a quelle del corallo e della ceramica, di aprirsi a nuovi percorsi di sviluppo, anche grazie all’incontro con gli artigiani della Tunisia”.

CNA Trapani e CNA Ragusa sono infatti partners del progetto transfrontaliero CO.ART, di cui è capofila il Comune di Alcamo, e il cui obiettivo principale è creare “un modello economico sostenibile che permetta agli artigiani di diventare attori competitivi del mercato di oggi e di domani”. Questo grazie all’applicazione di modelli innovativi sia per la produzione che per la commercializzazione, alla realizzazione di una piattaforma di marketplace a cui potranno accedere tutti gli artigiani selezionati e, ovviamente, grazie agli scambi transnazionali previsti dal Progetto.

In particolare, CNA parteciperà attivamente all’incontro di mercoledì 21 settembre, alle ore 19, presso il Bia Theatre di San Vito, ovvero al “Cooking Show & Talk: Progetto CO.ART, Artigianato ed innovazione digitale tra Sicilia e Tunisia”, durante il quale saranno presentati obiettivi e risultati del piano, contestualmente al cooking show a cura dell’Association Tunisienne des Professionnels de l’Art Culinaire. Mentre martedì 20 settembre alle ore 18, presso lo stand CNA, l’Organizzazione incontrerà gli artigiani per ascoltarne le proposte/istanze e agevolarne la cooperazione.

L’obiettivo è sempre quello di rilanciare a tutto tondo il valore dell’artigianato– spiegano i vertici di CNA Trapani e CNA Ragusa- dal settore dell’agroalimentare a quello che fa riferimento alle capacità creative di un territorio, in cui confluiscono tantissime piccole e medie imprese che rappresentano il cuore della nostra economia”.

“È proprio perché crediamo nel patrimonio inestimabile delle nostre piccole e medie imprese- spiegano ancora- che stiamo lavorando ad un progetto per la creazione di un nuovo concetto di artigianalità, favorendo la formazione di nuove competenze e l’utilizzo delle più recenti ed innovative tecnologie per far sì che il mondo artigiano abbia un nuovo sviluppo, un futuro nuovo che non potrà che incentivare anche il turismo”.

E, a proposito di turismo ed eventi, il ruolo di rappresentanza di CNA Trapani non si ferma certo negli uffici di via Pantelleria 38.

L’Organizzazione- dopo aver preso parte al successo della manifestazione “Ciavuri e Sapuri” organizzata da CNA Sicilia lo scorso weekend a Castellammare del Golfo- sarà infatti presente anche alla 236esima edizione Festa della Madonna della Tagliata che si terrà il 16, 17 e 18 settembre a Castelvetrano. L’evento, che torna dopo due anni di stop dovuti alla pandemia, vedrà CNA a fianco delle imprese castelvetranesi che esporranno i loro prodotti alla tradizionale Fiera.

“Per noi questi eventi- conclude il Segretario di CNA Trapani, Francesco Cicala- sono fondamentali non solo per la promozione del territorio, ma anche per il confronto, la collaborazione e la cooperazione con le imprese e tra le imprese, senza cui sarebbe impossibile poter parlare di marketing territoriale e di sviluppo di un intero territorio”.

ULTIME NOTIZIE

ATTUALITà

OPINIONI

Scrivi a Marsala Live

GIRA VOTA E FIRRIA

società

Seguici su