15 C
Marsala
venerdì, 2 Dicembre 2022

Contattaci

Il marsalese Tenente Colonnello Giovanni Patti insignito della medaglia ungherese

Iraq: cambio di comando al contingente italiano. Colonnello Miglio: "Sono fiero e orgoglioso di voi, avete dimostrato in ogni occasione di essere all’altezza della situazione e che ho avuto l’onore e il privilegio di comandare"

Erbil (IRAQ) – Si è svolta nei giorni scorsi, presso l’Italian Ramp, della base italiana di Erbil nella Regione autonoma del Kurdistan iracheno, alla presenza del Capo Reparto Supporto Operativo del Comando Operativo di Vertice Interforze (COVI), Generale di Divisione Domenico Ciotti e di militari e civili della Coalizione e delle forze armate del Kurdistan, la cerimonia di cambio del comando dell’ Italian National Contingent Command – Land (IT NCC-L) nell’ Operazione “Prima Parthica” tra il Colonnello Piercarlo Miglio, Comandante cedente ed il Colonnello Daniele Pisani, subentrante.

Durante la cerimonia, oltre alla lettura della formula di riconoscimento che ha sancito ufficialmente il trasferimento di Comando tra i due Ufficiali, il Tenente Colonnello Sàndor Viràgos–Kis, Comandante del contingente ungherese in Iraq, ha consegnato al Colonnello Piercarlo Miglio, al Tenente Colonnello Giovanni Patti e al Capitano Saverio Consorte – questi ultimi due Ufficiali appartenenti al 6° Reggimento Bersaglieri di Trapani – la “Service Medal for Peacekeeping”, una onorificenza della Repubblica di Ungheria, come riconoscimento per l’eccezionale lavoro svolto durante la missione congiunta per il mantenimento della pace e nell’interesse dell’approfondimento delle relazioni militari bilaterali nel quadro della collaborazione tra Paesi della Coalizione.

Dopo circa otto mesi alla guida del Contingente italiano, il Colonnello Miglio, nel suo discorso di commiato, dopo aver ringraziato le Autorità intervenute, si è rivolto a tutto il personale schierato, complimentandosi per la professionalità messa in campo.

“Sono fiero e orgoglioso di voi, avete dimostrato in ogni occasione di essere all’altezza della situazione e che ho avuto l’onore ed il privilegio di comandare. Insieme, in questi mesi, abbiamo superato ogni giorno le difficoltà portando alto il nome dell’Italia nella Coalizione. Un grazie sentito va anche alle nostre famiglie che hanno saputo esserci sempre vicino in questo periodo lontano dagli affetti più cari”, sono le parole con le quali il Colonnello Miglio ha concluso la sua allocuzione dopo aver augurato al nuovo comandante traguardi sempre più ambiziosi.

ULTIME NOTIZIE

ATTUALITà

OPINIONI

Scrivi a Marsala Live

GIRA VOTA E FIRRIA

società

Seguici su