15 C
Marsala
venerdì, 2 Dicembre 2022

Contattaci

Football Club Marsala cede l’intera posta in palio ad un buon Petrosino: 0-1

Se giunge a Marsala qualche giocatore un po’ più esperto, la giovane ossatura di questa squadra si farà valere per tutto il resto del campionato

Davvero una bella partita per questo giovane ed intraprendente Marsala che cede l’intera posta in palio ad un buon Petrosino solo per un gol dell’esperto Amodeo servito da un compagno in sospetto fuorigioco e per un rigore non concesso, ai lilibetani nel primo tempo, dal Sig. Alagna per un chiarissimo fallo di mano in area di un difensore petrosileno. Cosi, un ipotetico e meritato possibile pareggio diviene una sconfitta che amareggia i giovani di Mr. D’Angelo ma che concede loro i complimenti di chiunque ha potuto assistere al match del Mariano Di Dia di Strasatti.

Primo tempo interessante con le due formazioni che si danno battaglia soprattutto a centrocampo. Un manovriero Petrosino prova ad imbastire azioni su azioni, ma un Marsala attento ed ordinato controlla bene le folate giallorosse senza correre particolari pericoli. Registriamo un colpo di testa ravvicinato deviato in angolo da un ottimo Bevilacqua ed un tiro dentro lo specchio della porta sempre ribattuto dall’estremo difensore lilibetano. Il Marsala invece costruisce soprattutto sull’asse sinistro con Leto e Paladino senza però mai divenire pericoloso per Rustico con l’eccezione di un tiro di Leto che accarezza il palo ed un bel traversone al centro dell’area che però non trova le teste di Meo o Gennaro. Nella prima frazione c’è anche il tempo per il giallo di giornata. L’arbitro vede un tocco di mano di un difensore giallorosso senza però fischiare il rigore.

Inizia il secondo tempo ed arriva il gol di Amodeo che aggiusta un cross al centro dell’area e batte un incolpevole Bevilacqua. L’autore del cross era in sospetto fuorigioco nel momento in cui riceve la palla, ma l’assistente non ravvisa il fallo e l’azione diviene gol. Anche nel secondo parziale c’è il tempo per il giallo: azione fotocopia del primo tempo ma a parti invertite, un difensore lilibetano tocca la palla con la mano e per l’arbitro è rigore. Due pesi e due misure, così non va. Ma il risultato rimane invariato perché Bevilacqua strega Siragusa e gli para il rigore. Il Marsala prova a pareggiare ed in due occasioni potrebbe anche farlo, ma la stanchezza la fa da padrone e così termina il match. 1-0 per il Petrosino e tutti a casa, con la certezza che se giunge a Marsala qualche giocatore un po’ più esperto, la giovane ossatura di questa squadra si farà valere per tutto il resto del campionato.

Marsala – Petrosino 0 – 1

Marsala: Bevilacqua, Pinto, Leto, Di Girolamo, Pellegrino, Rubino, Paladino (31 st Bonafede), Arini (42 st Criscenti), Gennaro, Gambina, Meo. Allenatore: D’Angelo.

Petrosino: Rustico, Giacalone (31’ st Jarju), Catinella (18’st Sellitto), Siragusa, Agate, Quinci, Bono, Pisciotta (1’ st Cenciarelli), Amodeo (34’ st Sparacia), Rosella (22’ st York), Impeduglia. Allenatore: Ingargiola.

Arbitro: Sig. Alessandro Alagna (PA).

Assistenti: Sig.ri Luca Iannazzo (PA) e Giuseppe Belvedere (PA)

Reti: 4’ st Amodeo (P)

Ammoniti Marsala: Paladino, Pinto, Gambina, Bonafede.
Ammoniti Petrosino: York.

Recuperi: 2’ Primo Tempo, 5’ Secondo Tempo.

ULTIME NOTIZIE

ATTUALITà

OPINIONI

Scrivi a Marsala Live

GIRA VOTA E FIRRIA

società

Seguici su