13 C
Marsala
giovedì, 23 Marzo 2023

Contattaci

Marsala, Elio Piazza: “Inimmaginabile l’apprendimento scolastico dal 1860 al 2022

In margine alla Maratona Steam 13-14-15 ottobre 2022. "La scuola non era obbligatoria, durava sei anni ed si articolava in otto classi"

Marsala – Nella nostra città, dal 1820 al 1860, funzionò un sola scuola elementare pubblica per i maschi ed una per le femmine. Per essere precisi, un solo maestro fino a centocinquanta alunni ed una sola maestra per le alunne.

La scuola non era obbligatoria, durava sei anni ed si articolava in otto classi.

In essa si applicava il metodo di Bell e Lancaster, diffuso nei vari continenti per i costi irrisori, detto anche del mutuo insegnamento perché gli alunni più bravi insegnavano ai compagni meno bravi. Il maestro, sempre un sacerdote, stava sulla cattedra alta un metro e settantacinque centimetri, con due scale di accesso e una balaustra di contorno.

In prima elementare gli alunni apprendevano le lettere dell’alfabeto, ad una ad una, solcando col dito la sabbia spalmata sulla superficie del banco. In seconda si apprendevano le sillabe isolate adoperando piccole lavagne individuali e del gesso. Soltanto in settima ed ottava classe, per i pochi alunni che vi arrivavano dopo gli abbandoni della maggior parte di essi, si scriveva sulla carta con penna ed inchiostro.

Dalla sabbia (detta anche “arena” nelle carte che si conservano nell’archivio storico comunale) siamo approdati al digitale, in termini più espliciti, alle particelle di silicio caricate elettronicamente. Ora tutto è diventato digitale con prospettive ancora più inimmaginabili per le applicazioni della tecnologia avanzata.

Andiamo a passi sempre più veloci negli ambiti dell’istruzione, ma forse ci siamo dimenticati dell’educazione, non soltanto morale, sociale, civica e ambientale.

Da tempo si auspica l’educazione sentimentale degli adolescenti, necessaria per la sana gestione dei conflitti, delle pulsioni, degli atteggiamenti e dei comportamenti, per l’equilibrio interiore e la relazionalità con gli altri.

Encomiabile, quindi, la forte connotazione educativa della Maratona Steam riguardante il rispetto della persona comunque sessuata.

Elio Piazza

ULTIME NOTIZIE

ATTUALITà

OPINIONI

Scrivi a Marsala Live

GIRA VOTA E FIRRIA

società

Seguici su