9 C
Marsala
lunedì, 6 Febbraio 2023

Contattaci

Paziente si toglie la vita lanciandosi da balcone ospedale: aveva 42 anni

Stanco sofferenza grave malattia. L'uomo, bracciante agricolo, era ricoverato nel reparto di Chirurgia generale...

Un 42enne, paziente dell’ospedale di Biancavilla, nelle prime ore del mattino, si è lanciato da un balcone del presidio. Inutili i soccorsi dei medici.

Lo rende noto l’Asp di Catania precisando che “non sono ancora chiare le cause del gesto”. Sono intervenuti i carabinieri per gli accertamenti. L’Asp ha avviato approfondimenti. «Esprimo il nostro sgomento e il dolore in seguito al tragico evento verificatosi questa mattina – dichiara il direttore medico del presidio, Mario Patanè -. Siamo vicini ai familiari ai quali assicuriamo tutto il nostro supporto.Voglio inoltre ringraziare i carabinieri per il loro tempestivo intervento».

L’uomo, un bracciante agricolo della provincia etnea, era ricoverato nel reparto di Chirurgia generale dell’ospedale di Biancavilla per una grave patologia cronica. Si è tolto la vita lanciandosi da un balcone al quarto piano della struttura. Secondo quanto si è appreso, il gesto sarebbe da ricondurre alla sofferenza che gli causava la malattia. La Procura di Catania ha già disposto la restituzione della salma alla famiglia.

ULTIME NOTIZIE

ATTUALITà

OPINIONI

Scrivi a Marsala Live

GIRA VOTA E FIRRIA

società

Seguici su