8 C
Marsala
mercoledì, 8 Febbraio 2023

Contattaci

Mala Movida, la Polizia esegue 4 misure cautelari nei confronti di giovani 20enni

Le indagini hanno consentito di identificare i presunti autori dei gravissimi fatti delittuosi e di denunciarli alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Marsala...

Mazara del Vallo – Nella mattinata di ieri, i poliziotti del Commissariato di P.S. di Mazara del Vallo hanno dato esecuzione all’ordinanza di applicazione di misura cautelare emessa dal GIP presso il Tribunale di Marsala, con cui è stata disposta la misura dell’obbligo di dimora nel comune di Mazara del Vallo e quella dell’Obbligo di presentazione alla p.g., nei confronti di quattro giovani cittadini mazaresi, di età compresa tra i 19 e i 21 anni, i quali sono ritenuti gravemente indiziati, in concorso tra loro, del delitto di lesioni personali gravi ed aggravate riconducibili a fatti commessi in pieno centro, a Mazara del Vallo, nella notti del 21 e del 28 agosto scorso ai danni di cinque coetanei mazaresi.

Nello specifico, il 28 agosto, alle ore 03:30 circa, nei pressi di una nota discoteca, al termine di una serata danzante, un gruppo di giovanissimi aggrediva fisicamente quattro loro coetanei con calci, pugni, colpi di casco ed altri oggetti da punta, procurando loro gravi lesioni giudicate guaribili, dal locale pronto Soccorso, in 20 giorni.

Nel corso dell’attività d’indagine veniva, inoltre, accertato che in data 21 agosto 2022, alle ore 04:00 circa, nei pressi di un altro locale mazarese, sempre al termine di una serata danzante, un gruppo di giovanissimi mazaresi aggrediva con violenza con calci e pugni un loro coetaneo procurando al ragazzo gravi lesioni al volto, con una prognosi di 45 giorni.

Le indagini, avviate nell’immediatezza dagli investigatori del Commissariato di P.S. di Mazara del Vallo e coordinate dall’A.G., hanno consentito di identificare i presunti autori dei gravissimi fatti delittuosi e di denunciarli alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Marsala. La Procura, condividendo le risultanze investigative del Commissariato , ha richiesto al competente G.I.P. le misure cautelari a carico degli aggressori.

I giovani identificati quali presunti responsabili delle aggressioni, dopo le formalità di rito, sono stati sottoposti alla misura dell’obbligo di dimora nel comune di Mazara del Vallo unitamente all’obbligo di presentazione della p.g..

ULTIME NOTIZIE

ATTUALITà

OPINIONI

Scrivi a Marsala Live

GIRA VOTA E FIRRIA

società

Seguici su