15 C
Marsala
venerdì, 2 Dicembre 2022

Contattaci

PD: “A Marsala la zona di Porticella come zona franca”

"Incuria ed abbandono regnano sovrani. Eccone un piccolo elenco. I giardinetti con erbe ed erbacce che ostacolano perfino l’accesso alle altalene per i bimbi"

Marsala – Non lo sapevamo, ma anche a Marsala c’è una zona franca. Peccato che non si tratta di quella dove si effettuano transazioni commerciali tax free ma quella in cui l’ordine ed il decoro risultano sconosciuti. E ciò malgrado si sia nel cuore della città e non in uno di quei quartieri degradati verso i quali il Massimo al minimo ha dimostrato interesse e dispensato promesse in campagna elettorale.

Stiamo parlando di Piazza Marconi da tutti noi conosciuta come Porticella. Incuria ed abbandono regnano sovrani. Eccone un piccolo elenco. I giardinetti con erbe ed erbacce che ostacolano perfino l’accesso alle altalene per i bimbi, peraltro in grave stato di degrado. Immondizia sparsa e deiezione canine dappertutto. I bagni pubblici inutilizzabili.

Parcheggio selvaggio: auto abbandonate in doppia e tripla fila, malgrado a dispetto delle aree con parcheggio a pagamento. Di quello, però, si occupano, indisturbati, i posteggiatori abusivi.

Esercizi commerciali che occupano in maniera continuativa spazi pubblici che sicuramente non competono.

Tutto questo senza che il Sindaco solleciti una puntuale vigilanza della Polizia Municipale.

Quasi, per l’appunto, che si tratti di una zona franca, non da tasse ma da regole.

La Segreteria del circolo PD di Marsala

ULTIME NOTIZIE

ATTUALITà

OPINIONI

Scrivi a Marsala Live

GIRA VOTA E FIRRIA

società

Seguici su